Ci racconti l’ultima occasione di Cinema di rilievo cui hai partecipato? Dove e quando? Chi ha curato il tuo look? Indossavi qualche brand?

Ciao! Beh, che dire, sicuramente l’esperienza a Venezia, durante la mia partecipazione alla 78ª edizione del Festival del Cinema, è stata una delle più incredibili. Durante la settimana in cui sono stata presente nella Laguna Veneta, ho indossato dei fantastici abiti dello stilista marchigiano Vittorio Camaiani. Per l’intera permanenza avevo a disposizione diversi capi, dalla tuta della collezione “Inside” alla camicia bianca in organza della collezione dedicata a Leopardi e D’Annunzio, tra l’altro capo di archivio già indossato sul red carpet di Venezia nel 2017 da Marina Ripa di Meana, e ancora alcuni abiti facenti parte della collezione dedicata a Venezia. Tra l’altro, proprio da questa collezione, Vittorio in persona mi ha affidato un bracciale-portafortuna, molto delicato, che non solo mi ha portato fortuna durante il festival, ma ancora tutt’oggi ne porta giovamento, ne sarò sempre grata.

Giorgia Fiori

A quali attività ti stai dedicando principalmente?

Attualmente è un periodo molto proficuo nella mia vita artistica e ciò mi rende felice. Dal punto di vista musicale, circa un mese fa è uscito il mio secondo singolo, intitolato “Ego-insta”, firmandomi con il nome d’arte “GLADIAH” (a tal proposito vi invito ad ascoltarlo su qualunque piattaforma streaming), presentato in anteprima al contest “Casa Sanremo – THE CLUB” lo scorso febbraio. Dal profilo attoriale sono stata selezionata per due film, in partenza dopo l’estate, per i quali mi sto già preparando al meglio per entrare nei corrispettivi ruoli. E, per non farsi mancare nulla, sto producendo insieme ad un valido team composto anche da cari amici, un mio cortometraggio, la cui tematica mi tocca particolarmente. Dulcis in fondo, sarò anche la conduttrice di festival musicali e cinematografici che si svolgeranno questa estate. What else? 

Hai in programma di girare un videoclip prossimamente. Cosa ci puoi spoilerare al riguardo?

Si, è vero. Siamo in fase di studio per la realizzazione del videoclip del mio ultimo inedito “Ego-insta”. Al momento non posso parlarne molto… Si sa che noi artisti dobbiamo essere un po’ scaramantici… No?!

Giorgia Fiori

Facendo un passo indietro, ci parli della tua recente esperienza a Sanremo?

È stata una grande esperienza, molto emozionante, anche se non goduta proprio abbastanza, a causa, purtroppo, delle restrizioni Covid. Casa Sanremo non era gremita di gente come le altre edizioni, ma è stata la prima volta che si è scelto di dare un intero spazio alla musica dance e per me è stato un onore essere stata chiamata lì in rappresentanza di questo genere in Italia. Mi auguro vivamente di poterci tornarci presto, nella speranza che prima o poi possa salire proprio sul palco dell’Ariston, guardare al cielo e dire a mia nonna che c’è l’ho fatta.

In questo week-end l’auditorium parco della musica è occupato da una peculiare kermesse. Ti vedremo nella location “colorata” d’arancione?

Ci sarò! Romana d’adozione, frequento spesso i grandi eventi che mamma Roma ci mette a disposizione e non vedo l’ora di rilassarmi, sorseggiando un rinfrescante Spritz, ascoltando della buona musica con i colori stupendi del tramonto in tinta con Aperol 😉

Giorgia Fiori

Ospite, dunque, ad un evento dopo l’altro. Prima di salutarti, ci togli una curiosità sulla lussuriosa realtà dove ti abbiamo visto lo scorso giovedì: Champagne e gioielli per un party elegante ed esclusivo; in che zona di Roma si è svolto? Hai scelto di indossare un outfit in particolare per la speciale occasione?

Champagne e gioielli un binomio perfetto! Scherzi a parte, effettivamente sono stata ospite di questo party in centro a roma, in via della scrofa 73, all’interno di una fantastica location. Non solo champagne, ma anche della bellissima musica, ed un giovanissimo tenore che ci ha allietato con la sua voce cristallina, proprio come i diamanti che ci circondavano. Straordinario e ricercato! Per l’occasione ho scelto di indossare un abito Sortii. Sortii è un marchio, con il quale spesso mi capita di collaborare, di origine pugliese. Non solo, Sortii è a tutti gli effetti un vero e proprio progetto ambizioso. Mi piace molto il loro stile fresco, versatile e adatto per ogni occasione. Ne sentiremo parlare presto di loro! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...