UMBRIA WEDDING EXPERIENCE, IL NUOVO FORMAT DI BARBARA VISSANI

Wedding planner & designer, wedding influencer, formatrice ed organizzatrice di eventi di grande successo ed impatto emotivo, Barbara Vissani, insieme a Nicoletta Sarti di Tailors Travel, hanno dato vita ad “Umbria Wedding Experience”, il primo open day interattivo per gli sposi

Barbara Vissani – Wedding Planner e Designer

Da sempre accanto ai futuri sposi nell’organizzazione delle nozze, Barbara Vissani ha ideato ed organizzato il primo open day interattivo, costituito da una serie di workshop studiati appositamente per rispondere alle mille domande delle coppie in procinto di convolare a nozze.

Barbara Vissani – Wedding Planner e Designer

Umbria Wedding Experience”, questo il nome dell’innovativo format che si svolgerà domenica 27 marzo dalle 10.00 alle 19.00 nell’incantevole Tenuta San Masseo ad Assisi, vede coinvolti i migliori professionisti del settore wedding, provenienti non solo dal territorio umbro ma anche da altre regioni italiane, per garantire professionalità e servizi di altissimo profilo.

Barbara Vissani – Wedding Planner e Designer

Umbria Wedding Experience – dichiara Barbara Vissani – è soltanto la prima di una serie di tappe del format che prevede diversi eventi su un territorio ad alta vocazione wedding come quello umbro, per consentire ai futuri sposi di vivere una esperienza unica ed immersiva attraverso la quale beneficiare del supporto dei più importanti professionisti del settore. Insieme a Nicoletta Sarti, titolare di Tailors Travel, abbiamo strutturato un ricchissimo programma di appuntamenti che coinvolgerà diverse figure di riferimento nell’organizzazione del matrimonio. Nicoletta vanta una trentennale esperienza nell’organizzazione di viaggi e, da poco tempo, è titolare di una nuova e dinamica realtà nel settore dei viaggi.

Nicoletta Sarti – Titolare di Tailors Travel

L’open day interattivo prevede, oltre ad un gustosissimo brunch ed alla sfilata di abiti da sposa, una serie di workshop che si succederanno in un crescendo di suggestioni fino al taglio della wedding cake che, alla luce dei fuochi d’artificio, concluderà l’evento.

In un periodo particolare, come quello che stiamo vivendo, ogni tematica sarà affrontata tenendo conto di disposizioni e normative che, soprattutto per quanto riguarda i viaggi di nozze, necessitano del supporto di qualificati professionisti come Nicoletta Sarti, capaci di organizzare una perfetta luna di miele senza incorrere in nessuna problematica.

Attesissimo il workshop con l’ideatrice del format, Barbara Vissani, che, forte della sua importante esperienza nel settore dell’eventistica, condividerà con i futuri sposi consigli, suggerimenti ed ispirazioni durante un piacevole caffè.

L’intervento della nota wedding planner e designer sarà anche un rilevante momento di riflessione sull’importanza di tale figura, capace di fare proprie tutte le responsabilità che comporta l’organizzazione di un evento così importante dietro al quale ruotano numerose professionalità che necessitano dell’autorevole coordinamento che solo un wedding planner professionista è capace di gestire.

Barbara Vissani – Wedding Planner e Designer

L’organizzazione di un matrimonio è composta solo apparentemente da elementi frivoli e decorativi. – prosegue Barbara Vissani – A questi è necessario affiancare una importante solidità aziendale, una spiccata competenza, una profonda conoscenza tecnica ed una riconosciuta capacità di dialogare alla pari con i diversi professionisti coinvolti, oltre a tutte le garanzie organizzative che solo una realtà strutturata e con un concreto background può garantire.

Barbara Vissani

www.barbaravissani.it

@barbaravissaniofficial

Info e prenotazioni

T. +39 338 3856908

UMBRIA WEDDING EXPERIENCE – I PARTNER

Tailors Travel – @tailoredexperiences

Tenuta San Masseo – @tenutasanmasseo

Jasmine Capitini Events – @jasminecapitinievents

Elsa Sposi – @elsasposi

Cucinaa – @cucinaaprogettogastronomico@cucinaapop_uprestaurant

Claire Cakes and more – @claire_cakesandmore

Antonio Becchetti – @antonio_becchetti

Elisa Silvestri Make Up – @elisasilvestrimakeup

Lorys Blond – @lorys_blonde

Gioielli Casciola – @gioielli_casciola

Vignaroli Studio – @vignarolistudio

Gianvittorio Pirotecnica – @gianvittorio_pirotecnica

Hand Mary Wedding – @handmarywedding

Assisi Tour – @assisi_tours

Il Vetturino – @ilvetturino

ROBERTA TORRESAN RIUNISCE A ROMA I PROFESSIONISTI DELL’INDUSTRIA DEL WEDDING IN UNA MAGICA SERATA BENEFICA

Calde atmosfere prenatalizie all’Hotel TH Roma – Carpegna Palace Domus Marie, elegante struttura della Capitale che ha fatto da teatro al grande successo dell’evento benefico “Gala Night”, organizzato da Roberta Torresan a chiusura dell’edizione speciale del suo Meet Up, l’importante manifestazione di due giorni dedicata al mondo del wedding.

Elegante, scintillante, coinvolgente. Il ricordo di questa splendida serata rimarrà vivo nella mente dei numerosi ospiti che hanno raccolto l’invito alla solidarietà di Roberta Torresan, a conclusione e suggello di un evento formativo dedicato alla community online di Wedding Planners Pro, la prima Wedding Business School in Italia, fondata e diretta da Roberta Torresan, che si distingue nel panorama formativo italiano, proprio per l’approccio imprenditoriale che la wedding planner ed esperta di comunicazione riesce a conferire ai suoi programmi di formazione.

Roberta Torresan

Stimata ed amata trasversalmente da tutto il mondo del wedding, per la sua professionalità, ma anche per la continua attenzione ai più deboli, Roberta Torresan è stata circondata in questa serata dall’affetto dei più importanti esponenti del mondo del wedding. Colleghi e amici che hanno cantato e ballato con lei sui coinvolgenti ritmi musicali della Band di Benny Fadlun, al termine dell’elegante cena placée, seguita dall’asta benefica  che ha visto aggiudicare prestigiosi smartphone a diversi fortunati ospiti, consentendo l’importante raccolta fondi in favore di Genitin Onlus, associazione dei genitori per la terapia intensiva neonatale del Policlinico Gemelli presieduta da Giovanna Astorino nata con l’intento di tutelare e proteggere la vita e la salute delle vite più fragili, quelle dei neonati prematuri, venuti alla luce prima che sia compiuto integralmente il normale periodo di gestazione.

Roberta Torresan

Il sostegno continuo della Genitin Onlus e la vicinanza a questi bimbi e ai loro genitori, si concretizzano in diverse lodevoli iniziative, tra cui quella del Banco del Latte che – come spiega il professor Giovanni Vento, Direttore della UOC di Neonatologia, del Gemelli – consente di raccogliere il latte donato dalle madri in una speciale ‘banca’, per essere poi somministrato ai bimbi di altre mamme meno fortunate.

Roberta Torresan

Nel corso della coinvolgente serata si è tenuta anche la premiazione dei vincitori dei primi Annual Achievements, un riconoscimento per chi è stato il miglio interprete nella crescita dell’autorevolezza e della considerazione delle professioni del wedding all’interno del gruppo di Wedding Planner Pro, istituzione che coinvolge ed appassiona una community on line con 4.500 iscritti su Facebook.

Roberta Torresan durante la premiazione

“ Sono felicissima del successo di questa serata – afferma Roberta Torresan nel corso delle interviste alla fine dell’evento – sono orgogliosa anche degli obiettivi benefici raggiunti e di come, con questa nuova edizione del Meet Up, ho potuto dato continuità e coerenza al mio progetto formativo, incentrato su una visione professionale e, soprattutto, imprenditoriale per coloro i quali  approcciano al coinvolgente mondo del wedding, mettendoli immediatamente al centro della scena, rendendoli protagonisti di prestigiose opportunità di contatto con gli imprenditori più affermati, creando imperdibili occasioni e di crescita professionale e  imprenditoriale, stimolati dall’esperienza di chi ha già raggiunto il successo in questa entusiasmante ed impegnativa professione”.

Meet Up di Roberta Torresan

Ph. Vinicio Ferri e Roberto Marchionne

IL WEDDING COME IMPRESA ATTENTA AI PIU’ DEBOLI: A ROMA TORNA IL MEET UP FIRMATO ROBERTA TORRESAN, CON UNO STRAORDINARIO EVENTO BENEFICO.

All’Hotel TH Roma – Carpegna Palace Domus Marie a Roma va in scena il Gala Night, evento charity che conclude un’edizione speciale del Meet Up, l’importante manifestazione dedicata al mondo del wedding, organizzato da Roberta Torresan.

Saranno due giornate dedicate alla community online di Wedding Planners Pro, la prima Wedding Business School in Italia, fondata e diretta da Roberta Torresan, prestigiosa realtà che si distingue nel panorama formativo italiano, proprio per l’approccio imprenditoriale che la wedding planner ed esperta di comunicazione riesce a conferire ai suoi programmi di formazione.

Roberta Torresan

Una visione che tiene conto dei numeri, dell’indotto e delle grandi economie che il settore del wedding coinvolge, richiedendo importanti profili professionali capaci di gestire un business così trasversale. A sugellare l’importanza di questa nuova edizione del Meet Up e a confermare l’attenzione per il sociale di Roberta Torresan, si terrà il prestigioso Gala Night, un elegante charity dinner animato dallo show musicale del team artistico di Benny Fadlun

Un evento unico ed imperdibile, che concluderà in bellezza le due giornate di formazione in programma il 10 e l’11 dicembre 2021 con una raccolta fondi in favore di Genitin Onlus, associazione dei genitori per la terapia intensiva neonatale del Policlinico Gemelli nata con l’intento di tutelare e proteggere la vita e la salute delle vite più fragili, quelle dei neonati prematuri, venuti alla luce prima che sia compiuto integralmente il normale periodo di gestazione. Giovanna Astorino, presidente di Genitin Onlus,nel ringraziare per l’attenzione alle tematiche portate avanti con energia dalla sua associazione, illustrerà le lodevoli iniziative a sostegno dei piccoli prematuri, non ultimo il progetto della realizzazione di una banca del latte, indispensabile strumento per non far mai mancare questo bene così prezioso ai bimbi. “Il concetto di banca del latte donato – spiega il professor Giovanni Vento, Direttore della UOC di Neonatologia, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e Professore associato di Pediatria, Università Cattolica del Sacro Cuore – è che il latte donato da una madre, può essere raccolto in una speciale ‘banca’, per essere poi somministrato on demand al figlio di un’altra donna. Obiettivo della nostra banca del latte umano donato sarà quello di offrire la miglior cura possibile ai piccoli nati pretermine presso il Gemelli. Il nostro progetto prevede una BLUD che ci renda autosufficienti, permettendoci di far fronte alla grande richiesta di latte materno, derivante dall’alto numero di neonati prematuri che nascono al Gemelli. Ma per farlo serve l’aiuto di tutti; è importante sensibilizzare alla cultura del dono e far capire l’importanza della donazione per questi piccoli pazienti. Genitin ci ha molto supportato in questo e in altri progetti. A loro e a Roberta Torresan va tutta la nostra gratitudine”.

L’elegante serata ospiterà inoltre la premiazione dei vincitori dei primi Annual Achievements, un riconoscimento per chi ha meglio interpretato l’obiettivo di far crescere autorevolezza e reputazione di questa professione all’interno del gruppo di Wedding Planner Pro, istituzione che ruota intorno ad una community on line con 4.500 iscritti su Facebook.

Il successo dei precedenti Meet Up è testimoniato dall’elevato livello formativo conferito da Roberta Torresan alle w.p. della community, che hanno beneficiato nel tempo di costanti occasione di crescita professionale, di qualificati contatti che hanno dato vita a consolidate relazioni, fattive collaborazioni, importanti risultati e, perché no, anche a durature amicizie.

Ho concepito il format dei miei Meet Up in maniera assolutamente unica – afferma Roberta Torresan – riuscendo a trasformare momenti formativi in imperdibili occasioni per coloro i quali desiderano affacciarsi al meraviglioso mondo del wedding, creando per loro occasioni di contatto e di crescita imprenditoriale.

La Masterclass del venerdì ed il Crash Course del sabato saranno intervallati da diversi momenti di incontro che favoriranno le attività di networking e le pubbliche relazioni tra i singoli partecipanti che potranno incontrare e conoscere da vicino altri professionisti del settore. Il cocktail del venerdì, ad esempio, sera sarà la ghiotta occasione per mettere in contatto tra loro i membri della community, trasformando la loro conoscenza da virtuale a reale, per potersi confrontare con altre aspiranti w.p. ed ascoltare dal vivo l’esperienza e l’esempio di chi ha iniziato da tempo il percorso professionale e, grazie ai nostri programmi formativi, ha già raggiunto brillanti risultati nella professione di Wedding Planner”.

Casina Valadier, “Secret garden” tra atmosfere fiabesche e bosco incantato per l’Open Day dedicato agli sposi

L’appuntamento in programma il 21 novembre 2021 dalle ore 15 alle ore 23 nella location da sempre di riferimento per matrimoni unici e speciali, è aperto a tutte le coppie, previo accredito a info@casinavaladier.it. Quest’anno, per la nuova edizione dell’evento, si potrà vivere un viaggio multisensoriale nell’incantevole e romantico giardino di Hortus, trasformato per l’occasione in uno scenario da sogno a tema “fairy tale”. Tra suggestioni fatate e sorprese ricche di fascino, ci si immergerà nella magia di un microcosmo pensato per inscenare un matrimonio indimenticabile, all’altezza di uno dei giorni più importanti della propria vita. Alle ore 16:30, spazio infine a un talk per svelare tendenze e curiosità sul mondo del wedding, con la parola agli esperti wedding planner, florist e stylist di Casina Valadier.

Ritorna l’Open Day di Casina Valadier dedicato al wedding, per rendere speciale uno dei giorni più importanti della vita di una coppia. L’appuntamento è a Casina Valadier domenica 21 novembre dalle ore 15 alle ore 23. Ad attendere i visitatori, ci sarà un vero e proprio “Secret Garden”, tema scelto per la nuova edizione dalla location che si riconferma indirizzo di riferimento per rendere la giornata degli sposi indimenticabile e ad alta concentrazione di sogni realizzati. L’evento a Casina nasce proprio come anteprima di tutto questo, promettendo ai visitatori un’esperienza unica, immersiva e magica, come in una favola. Per servirla, ecco allora ricreato uno scenario incantato che strizza l’occhio al mondo delle favole e che prende vita negli spazi “open air” di Hortus, il romantico giardino fulcro del nuovo corso green di Casina, ospitato nel raffinato palazzo di Villa Borghese con vista su Roma. L’experience ideata per far conoscere in ogni minimo dettaglio l’esclusività del posto e del format creativo dedicato al wedding a Casina Valadier, prende forma come uno scenografico spettacolo ricco di sensazionali sorprese, tra Risvegli della Bella Addormentata (che in realtà è una performance con sfilata di moda) e Alice nel paese delle meraviglie che beve il tè. Basterà varcare la soglia di Casina Valadier per ritrovarsi protagonisti di un racconto fiabesco. Una magia offerta attraverso un coreografico uso di fiori, colori e luci. A queste ultime si è infatti data molta importanza nella costruzione delle atmosfere inserendo, tra le new entry dello staff della struttura, la figura professionale del Light Designer che, insieme al fotografo, darà il benvenuto nel Giardino Tramonto.

Un’atmosfera resa ancor più romantica dalla presenza di un Carosello, delizioso invito per lo scatto di un selfie. La passeggiata nei luoghi incantati del Secret Garden passa per il Viale Medici, dove delizie dolci preparate al momento, crepes, mele caramellate e bombe fritte condurranno alla scoperta delle meraviglie ideate dalla Cake Designer di Casina Valadier che interpretando i desideri dei futuri sposi realizzerà, come un abito fatto su misura, la perfetta torta nuziale. Fragranze inebrianti si diffonderanno nell’aria attraverso le acque aromatizzate offerte in degustazione ai visitatori così da accompagnarli nel percorso gastronomico della struttura. Nello scrupoloso rispetto di tutte le normative anti covid lo staff della cucina di Casina Valadier, sotto la sapiente guida del resident Chef Massimo d’Innocenti, accompagnerà con i suoi piatti rigorosamente espressi i visitatori, che avranno in tal modo la possibilità di sperimentare un altro fiore all’occhiello di questa realtà. Una cucina di territorio, stagionale, fresca e di tradizione legata alla sostenibilità, alla ricerca e valorizzazione dei piccoli produttori e alla filiera corta. Il trait d’union tra la filosofia green che caratterizza tutte le attività che si svolgono in questo luogo meraviglioso e il giorno destinato a lasciare un ricordo indelebile nei protagonisti e negli invitati. Sfilate di moda e modelle metteranno in scena uno spettacolo che rompe gli schemi delle tradizionali presentazioni.

Modelle come installazioni artistiche che con lente movenze animeranno la fiabesca coreografia avvolgendo i futuri sposi. Tutti le figure destinate alla costruzione di una perfetta celebrazione troveranno espressione in questo percorso. All’interno del palazzetto, nella bouvette del Chill Bar, dedicato ai cocktail, sarà possibile confrontarsi con il resident Chef Massimo d’Innocenti apprezzando l’arte dei bar tender che comporranno sorprendenti drink grazie a una indiscussa tecnica e grandi materie prime. Accompagnati dalle note di un trio di archi si apriranno altri capitoli di questo racconto fiabesco.  Ogni piano e ogni sala saranno allestiti per offrire la visione di armonica eleganza e unicità che solo questa struttura e il suo staff possono garantire. A ogni fornitore sarà dedicato un angolo per accogliere le coppie al fine di poterne interpretare i sogni. Il Salone degli Specchi, unitamente alle diverse proposte di tableau de mariage offrirà la consulenza del fiorista; nella Sala Romana cullati dalla musica di un melodioso pianoforte sarà organizzata una degustazione di vini mentre il Piano Executive ospiterà le consulenze per gli spettacoli pirotecnici, i musicisti e il tipografo.

 La regia è curata dalla meticolosa e attenta Wedding planner di casa, Sakira Giovannini, che spiega: “È una giornata dedicata a tutti gli sposi del prossimo anno, pensata con l’unico obiettivo di riuscire a trasmettere il più possibile emozioni indimenticabili, facendo vivere ai visitatori un vero e proprio spettacolo. Casina Valadier è diversa dalle altre location di Roma, così come il nostro Open Day. L’idea nasce dal voler riprodurre un mondo incantato, perché siamo tutti un po’ affascinati dalle fiabe e dalla loro magia. Per questo il tema dell’edizione 2021 è “Secret Garden”, un Giardino Segreto dove tutti i sogni diventano realtà”, conclude Sakira. Al suo fianco domenica 21 novembre ci sarà tutto il team di Casina, da chi si occupa degli abiti degli sposi a chi realizza inviti e allestimenti floreali, fino a chi pensa al menu, con le immancabili wedding cakes. I visitatori avranno quindi l’occasione di confrontarsi con ognuno di loro e soddisfare ogni curiosità. Nel corso del pomeriggio, è previsto anche un talk aperto a tutti sui trend del mondo degli sposi (in programma alle ore 16:30). L’incontro proporrà una fotografia realistica del mercato e del trend italiano. Un’occasione per riflettere su diversi temi e raccontare l’importante lavoro della sensibilizzazione al green che viene svolto dalla Wedding planner di Casina Valadier, maestra nel realizzare matrimoni da favola senza sprechi e con un occhio attento al riciclo (magari riusando gli addobbi floreali in chiesa per aperitivo o confettata). Il secondo speech sarà incentrato sulle tendenze che riguardano i bouquet, materia a Casina Valadier di Giampaolo Campisi, Florist designer. La parte “Flowers”, del resto, è un argomento fondamentale: tutte le spose puntano sui fiori e le luci, e per quanto siamo in un’era che vira al “green”, resta il desiderio di un bel bouquet florido, con un grande ritorno dal passato: il mazzo di fiori a cascata. Il terzo intervento sarà invece sul mondo degli abiti da sposa. La parola passa quindi alla stylist Lucia Celli, ambasciatrice della sartorialità con “Celli Spose dal 1927”.  In particolare, si racconterà del grande ritorno del mood romantico, con abiti “effetto wow” come nuvole di taffetà, organza e seta, per sentirsi una vera principessa di una favola moderna: con l’età delle spose che si è abbassata, si torna all’abito da principessa, spesso in salsa pop, essendo ispirato alle icone dello streaming protagoniste delle serie tv. Ma si spiegherà anche la tendenza sul cambio dell’abito: per tirare fino a tardi ci si preferisce con una mise glamour, glitter e sexy, ma mai in paillettes.

Spazio infine anche a un trend che arriva da oltreoceano e che Sakira, in qualità di wedding planner sempre attenta alle esigenze del cliente, sta monitorando, per proporlo magari in futuro: è il servizio di wedding coach, ideato proprio per supportare le spose durante un periodo delicato, come quello della preparazione del matrimonio, dove spesso lo stress prende sempre il sopravvento sul resto. Spiega Sakira: “Il mio intento sarebbe quello di organizzare degli appuntamenti con le mie spose fino al giorno del matrimonio. Nelle varie giornate dedicate, con piccoli gruppi da 4 spose alla volta, alternerei attività rilassanti come lo yoga (per depurarsi e rilassarsi), lezioni di etiquette, per rispolverare le regole dello stare in società, e perché no, una corsetta nel parco (per tenersi in forma). Mi piacerebbe inserire anche la figura della wedding coach, per dare sostegno e respingere lo stress, lasciando lo spazio ai sogni”!

Sakira Giovannini

La wedding planner Sakira Giovannini approda a questo mondo dopo un percorso professionale molto specializzato.  Laureata in scenografie e interior designer a soli 21 anni, inizia molto presto a lavorare. Dopo aver frequentato un master presso l’Accademia degli Eventi scopre l’universo che gravita intorno al momento più importante della vita di ogni coppia, il matrimonio. La dura gavetta maturata accanto a un prezioso mentore ha portato Sakira ad aprire una propria agenzia e a ricoprire il ruolo di wedding manager e wedding planner a Casina Valadier oramai da cinque anni. Animata da una costante desiderio di approfondire ogni elemento di questo lavoro ha arricchito il suo bagaglio frequentando corsi di florist design. Gli anni trascorsi vivendo in Canada le hanno invece conferito quella apertura mentale e quel respiro ampio necessari nel riuscire a interpretare anche i desideri e i sogni di una clientela straniera

L’immenso talento di Giovanni Raspante, crea deliziose atmosfere in stile Frozen, nell’ultimo Training Event 2019

Ennesimo successo per il famoso floral designer che ha incantato con la magia delle sue oniriche decorazioni, facendo vivere alle sue dodici allieve, un’esperienza professionale straordinaria.

Gli ultimi tre giorni di novembre ed il primo giorno di dicembre resteranno impressi nei ricordi delle corsiste che hanno vissuto l’esperienza unica costituita dal Training Event 2019, evento che si è svolto nell’incanto del Castello di Torre Alfina.

Giovanni Raspante, Anita Galafate. Training Event – Ph. Antonio Carneroli

Giovanni Raspante interpreta ogni anno un tema diverso e la sua creatività lo immagina e lo realizza all’interno di scenari straordinari frutto del suo grande lavoro di scouting in tutta Italia. Per l’edizione 2019 del suo Training Event ha scelto questa spettacolare location, confermandosi nuovamente con risultati sorprendenti anche per i più avvezzi a confrontarsi con allestimenti e temi wedding tra i più esclusivi in giro per il mondo.

Coadiuvato dalla Wedding Planner Anita Galafate, compagna di mille eventi, Giovanni Raspante ha proposto il ghiaccio come elemento ed il celeste come cromatismo dominante, valorizzando una stagione spesso trascurata come l’inverno, enfatizzandone le raffinate atmosfere, solo apparentemente fredde ed esaltando l’algida eleganza di questo capolavoro medievale, attraverso una suggestiva illuminazione e sognanti allestimenti di grandissimo effetto scenico, capaci di stupire ed emozionare.

Giovanni Raspante, Anita Galafate. Training Event – Ph. Antonio Carneroli

Giovanni ha sapientemente insegnato alle sue allieve come combinare le mille sfumature di colore non colore, il bianco etereo ed algido delle Rose Inglesi e delle Rose Avalanche, di Delphinium e Violacciocche, di Gipsofila, Dianthus bianchi e Bocche di Leone bianche. Abbinamenti apparentemente inusuali hanno creato gradazioni straordinarie, avvicinando diverse nunaces di verdi variegati, di varia tipologia vegetale, ai verdi naturali sbiancati. Un trionfo di bianco e di verde, arricchito anche dall’uso inconsueto di radici di Vite e Manzaniti sbiancate, elementi essiccati che sono stati poi sapientemente trattati, per rafforzare l’effetto glaciale voluto da Giovanni. Lo stesso Raspante ha anche disegnato e realizzato gli scenografici candelabri bianchi, sui quali sono state applicate direttamente le installazioni di fiori sbiancati, insieme alle spettacolari cadute di tessuti che scendevano dagli elementi, creando un effetto inconsueto ma che ha trasmesso grandi vibrazioni emotive.

Giovanni Raspante, Anita Galafate. Training Event – Ph. Antonio Carneroli

Una fortunatissima coppia di sposi ha potuto vivere il proprio matrimonio nella magia di queste atmosfere realizzate da Giovanni, autentico visionario del wedding, talento creativo cristallino che ha permesso ad Olga e Antonio, gli emozionatissimi sposi, di godere del privilegio di un matrimonio con allestimenti assolutamente irripetibili.

Giovanni Raspante, Anita Galafate. Training Event – Ph. Antonio Carneroli

Un risultato di questo livello è possibile solo grazie ad un lavoro di squadra, con un team di affiatati partner che hanno contribuito a questo nuovo, straordinario successo di Giovanni Raspante.

Partners

Castello di Torre Alfina – Location

Dove Vuoi Catering – Catering

Antonio Carneroli Photographer – Foto

Paolo Furente – Video

La Vie En Blanc Atelier – Abiti da Sposa

Carosi Moda – Abiti da Sposo

Dea Rimedio – Pittrice – Arte

Simone Amaro – MakeUp Artist

Monica Palmieri – Stationery

Roma Party Service – Luci

Clara Della Valle – Musica

Iosmani Nardin – Wedding Show Experience

Katiuscia di Party Photo Booth – Photo Booth

Francesca Resciniti – Celebrante

Dolce Alice – Wedding Cake

Per i fiori

Azienda Agricola Punto Verde

Meijer

Parfum Roses Company

Avalanche+ Roses

Condor

Malima

Flor Trade

Press Office Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

Calde atmosfere e tante coccole per gli ospiti. A Cascina Cuccagna grande successo per l’evento Wedding For All

Gli spazi della deliziosa Cascina del ‘700 hanno accolto la prima edizione dell’evento organizzato magistralmente da Irma Liberato, Amanda Falcone e Laura Pavanati

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Sant’Ambrogio, giornata straordinaria per Milano, è un momento unico ed imperdibile che apre idealmente la stagione invernale e accoglie le magiche atmosfere delle festività natalizie, nelle quali i milanesi si lasciano coinvolgere, accolti da una serie unica di imperdibili appuntamenti tra i quali, quest’anno, è andata in scena la prima edizione di Wedding For All.

Wedding For All – Chiara Vitellozzi

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Tanti gli ospiti, le future coppie di sposi ed i giornalisti che, in una città sotto i riflettori dei media per la Tosca alla Scala e per gli Oh Bej! Oh Bej”, hanno voluto vivere le incantevoli atmosfere proposte dalla meravigliosa squadra tutta al femminile di Wedding For All, che ha dato vita ad un sogno sfociato in questo dinamico e frizzante progetto, un elegantissimo evento dedicato al wedding per suggerire alle coppie di futuri sposi come rendere davvero indimenticabile il loro “grande giorno”.

Irma Liberato – Ph. Chiara Vitellozzi

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Hygge è una parola danese apparentemente priva di significato per noi italiani, ma che è stata l’autentica ispirazione del percorso creato, negli spazi di Cascina Cuccagna, dall’entusiasmo coinvolgente delle tre wedding planner.

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Wedding For All – Ph. Chiara Vitellozzi

Hygge – come lo descrive brillantemente Silvia Fontana, una delle donne protagoniste dell’evento – è un vento caldo giunto dal nord, è una coperta sulle gambe e una tazza di tè bollente quando fuori fa freddo. È il tepore di un libro letto davanti al camino, l’abbraccio di una famiglia che ci attende per la cena. Hygge è il lavoro degli Artigiani dell’Amore”.

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Poche parole ma profondamente poetiche, capaci di far vivere l’intensità dell’atmosfera in cui si veniva accolti ed avvolti nel soffice e rilassato mood dell’evento. Luci soffuse, enfatizzate dalla limpida giornata di inizio inverno e dal rassicurante sfavillio di mille candele, coinvolgenti profumi, musiche rilassanti, tavole decorate con ceramiche, lucine, muschio e fiori. Calici di vino, dolci di stagione, confetti, vin brulè, danze polinesiane e riti pagani. Un susseguirsi unico di emozioni con un denominatore comune unico, il calore e l’accoglienza con i quali Wedding For All ha interpretato questa delicata ispirazione nordica, coinvolgendo gli ospiti e gli espositori. Barbara Caimmi, titolare di Midge Bakery, ha deliziato, con le sue specialità di pasticceria americana, i numerosi ospiti che percorrevano gli spazi espositivi in cui le deliziose composizioni floreali di Letizia Vanacore di Letizia dei Fiori e le incantevoli ceramiche e complementi per la tavola e la casa di Madame Gioia Home, interpretavano mirabilmente il tema dell’evento, così come la creatività degli allestimenti di Studio Vagh.

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Tra gli scatti fotografici e le riprese video di Simone Bergamaschi e le interviste di rito, l’evento ha avuto il culmine nel brindisi finale proposto da Un Posto a Milano, eccellenza golosa presente sulla Guida Michelin, ospitata negli spazi della Cascina Cuccagna.

Irma Liberato – Ph. Chiara Vitellozzi

Appuntamento alla prossima edizione che sia annuncia ancora più ricca e coinvolgente, replicando il successo di questa prima riuscitissima prova d’autore.

Wedding For All – Ph. Simone Bergamaschi

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

PARTNER

Studio Vagh

Letizia dei Fiori

Madame Gioia Home

Midge Bakery

Un Posto a Milano

Fotografo Ufficiale Evento: Simone Bergamaschi

ESPOSITORI

Farumi Party Service Catering

Studio fotografico Lops – Fotografia

Stefania Rotundo – Abiti da Sposa

La Fiocco Boutique di Martina Fumagalli – Stationery

Carolina Foti – Stationery

Chiara Vitellozzi – Fotografia

Ninalilou Shoes

Emanuela Campagnoli – Musica e dj set

Ilaria Stellacci – Pagan Ceremonies

Andrea Barendson – Cerimoniere

Azienda Agricola San Vincenzo – Vini

Simone Carnevali – fotografia

SisiLovestories di Silvia Fontana – Narrazione del Matrimonio

Myosotis Wedding – Network del Matrimonio

Eros Comin – Gioielli

Jasmine Zahra e Mana Thaiti Polynesian Dance School

La Vie En Blanc Atelier protagonista del gala party “La grande bellezza”, che ha chiuso al meglio i tre giorni dell’evento formativo “The Destiny of Weddding”.

L’Atelier di Alta Moda, al vertice per la moda sposa nella Capitale, ha vestito le protagoniste della serata che ha suggellato il successo dell’evento The Destiny of Wedding, realizzato a Roma da Veronica Tasciotti Amati.

La sposa indossa una creazione de La vie En Blanc Atelier – Ph. Diego Montano

La sposa indossa una creazione de La vie En Blanc Atelier – Ph. Whitelife Studio

Un successo dietro l’altro per la Maison Romana che, sotto la brillante conduzione di Giorgia Albanese, coadiuvata dalla fashion designer Daniela di Francesco, conquista il panorama dell’haute couture capitolina e si attesta nella posizione di leader non solo nella moda sposa, ma anche nell’eleganza preziosa di abiti da red carpet.

La sposa indossa una creazione de La vie En Blanc Atelier – Ph. Whitelife Studio

Il Gala Party “La Grande Bellezza”, andato in scena all’Hotel Savoy nella serata di mercoledì 6 novembre 2019, ha dimostrato questa innata attitudine dell’Atelier di Viale delle Milizie ad impreziosire la personalità e la bellezza di donne straordinarie, attraverso abiti da sogno, degni dei più prestigiosi palcoscenici mondiali.

La sposa indossa una creazione de La vie En Blanc Atelier – Ph. Whitelife Studio

La sposa indossa una creazione de La vie En Blanc Atelier – Ph. Whitelife Studio

È stata proprio Veronica Tasciotti Amati, padrona di casa di questa splendida serata, a dare il via all’ideale defilè de La Vie En Blanc Atelier, indossando uno straordinario abito rosso, screziato in oro, composto da una gonna in matelassé, con coda in duchesse di seta e bustino in oro satinato che sfuma al bordeaux, rifinito da una blusa in pizzo rosso rebrodato, su una base di organza nera.

Veronica Amati Destination Wedding Planner e sinologa indossa una creazione su misura de La Vie En Blanc Atelier

La sinologa ha accolto gli ospiti all’ingresso dell’hotel, vestita del colore più glamour che costituiva l’elemento del dress code per gli invitati. Tra i numerosi ospiti presenti, oltre a prestigiosi protagonisti della scena wedding nazionale, molti imprenditori e diversi giornalisti accorsi per questo evento che vedeva protagonista la musica della band che ha coinvolto con i ritmi travolgenti delle sue straordinarie esecuzioni live.

Da sx Barbara Vissani, Veronica Amati, Natalia Kulikova – indossano creazioni su misura de La Vie En Blanc Atelier. Diego Montano

A posare per i fotografi, la bellissima wedding planner russa Natalia Kulikova, vestita dalla Maison Capitolina che per lei ha realizzato un raffinato abito in pizzo macramè, ricamato e rebrodato, su una base di cadì in seta, impreziosito da un fiocco di georgette in seta rossa.

Barbara Vissani Destination Wedding Planner & Designer indossa una creazione su misura de La Vie En Blanc Atelier Ph. Diego Montano

Tra le prime ad arrivare, Barbara Vissani, nota wedding ed event designer che ha rubato la scena dei fotografi, sempre vestita da La Vie En Blanc Atelier. Per lei la stilista ha disegnato un lungo abito a sirena in duchesse di seta rossa, con una elegante scollatura capace di esaltare la bellezza e il fascino di Barbara.

Erika Gottardi – Direttore Woman & Bride – indossa una creazione su misura de La Vie EnBlanc Atelier – Ph. Diego Montano

Tra tanti abiti rossi un’eccezione in nero l’abito realizzato da La Vie En Blanc Atelier per Erika Gottardi. La direttrice di Woman & Bride, che ha moderato la presentazione del programma di formazione The Destiny of Wedding, ha impreziosito con una piuma rossa uno straordinario abito con base di mikado nero e gonna di pizzo italiano rebrodato su organza di seta nera.

A coronamento della partnership tra la Maison capitolina e l’evento realizzato da Veronica Amati, è giunto l’abito indossato dalla sposa russa protagonista dell’autentico destination wedding, realizzato al termine delle giornate di formazione a Palazzo Brancaccio. La sposa ha scelto due abiti tra i bozzetti disegnati per lei da La Vie En Blanc Atelier, che li ha realizzati su misura per l’occasione. Il primo è un delizioso abitino bianco corto, in pizzo delle industrie tessili di Como, con base, cinta a fiocco di raso in seta. Il secondo abito, lungo, è un autentico capolavoro sartoriale in tulle mano seta, arricchito da preziosi ricami realizzati ed incastonati a mamo, con pizzo italiano ricamato, impreziosito da un velo lungo oltre sette metri, anch’esso di impalpabile tulle mano seta. Una nuova affermazione per l’Atelier Capitolino che si conferma al vertice della creatività per le spose internazionali più esigenti, autentico protagonista del destination wedding italiano.

Press Office Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

A Cinecittà World va in scena la serata di gala del prestigioso premio “The Italian Wedding Stars”, che celebra le eccellenze del wedding italiano.

A Roma il Gran Galà per la consegna del più ambito riconoscimento nel mondo del wedding nazionale, ideato da Daniela Corti, alla presenza di una straordinaria giuria internazionale.

Daniela Corti

Venerdì 29 novembre 2019, Roma diventa, per un giorno, la Capitale del Wedding italiano grazie a Daniela Corti, la brillante wedding & event designer, titolare di Madreperla Wedding & Event Planning che manderà in scena a Cinecittà World, a partire dalle ore 18,00, la serata di gala di The Italian Wedding Stars, prestigioso appuntamento che premia i migliori protagonisti del wedding italiano, indicati da una votazione on line.

Italian Wedding Stars Edizione 2018

In questa edizione capitolina, Daniela Corti si avvale di una partnership straordinaria affiancando, in un’unica giornata, il Gran Galà del Premio The Italian Wedding Stars, al nuovo format Destination Wedding Peanuts, manifestazione ideata dall’event planner fiorentina Monica Balli, che avrà luogo, dalla mattinata, al Gran Melià Rome Villa di Agrippina e consentirà a wedding planner, event e location manager, di interagire personalmente con otto international ambassador, professionisti di fama internazionale che terranno interessantissime tavole rotonde a tema e che successivamente, nel corso della serata, verranno premiati per lo straordinario livello raggiunto nella loro professione.

The Italian Wedding Stars corona, ogni anno, il proficuo percorso professionale tracciato da Daniela Corti che, oltre a dedicarsi alla ricerca e alla selezione delle eccellenze nel wedding italiano, proposte per aggiudicarsi l’ambito premio, opera con grandissimo successo, in partnership con ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, a supporto di un fenomeno in grande espansione come il Destination Wedding Italiano.

Italian Wedding Stars Edizione 2018

 

Con il suo progetto Undiscovered Italy Tour, con il quale propone destinazioni di grande fascino ma, spesso, sconosciute, ha recentemente realizzato numeri straordinari, guidando giornalisti e wedding planner alla scoperta di Masserie, Castelli, Relais, Cantine ed eccellenze enogastronomiche di due regioni meravigliose come Puglia e Umbria.

Nella serata di gala, presentata da Erika Gottardi, direttore di Woman & Bride, i professionisti e le aziende, in nomination per le diverse categorie, verranno giudicati da esperti di altissimo profilo e di caratura internazionale tra i quali Kevin Lee, Fabrice Orlando, Mauro Adami, Susan Barone, Jules Bower, Mauro Pagliai il Maestro Gianni Mazza e Sergio Valente, solo per citarne alcuni, che decreteranno inoltre i vincitori di tre premi speciali ancora “top secret”.

Importantissimo, come sempre in eventi di questa portata, il sostegno dei tantissimi supporters e media partners, che contribuiscono alla riuscita di una serata che si preannuncia indimenticabile.

Un sentito ringraziamento da parte dell’organizzazione va, pertanto a:

PARTNERS:

Marina Corazziari Jewels;

Melissa Fusari

Pirofantasy;

Luca Ferretti;

Promessa d’Amore di Simona Rosito;

Sheraton Hotel Roma;

Hotel Capannelle;

Fast Track;

Radiosa Atelier;

Addobbi Gori Daniele;

Pix Motion;

Zing shisha, il narghilè dal design e concept 100% made in Italy;

Cecilia Campana Cake Designer;

Romeur Academy;

MEDIA PARTNERS:

Zankyou Wedding;

Woman & Bride;

Starpeoplenews.it.

INFO E PRENOTAZIONI:

Daniela Corti

Mob. +39 3342437166

info@madreperlaevent.com

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

 

Nel giorno più caro ai milanesi, Wedding For All celebra l’amore in un imperdibile evento alla Cascina Cuccagna

Sabato 7 Dicembre 2019 dalle ore 11.00 alle ore 19.00, uno straordinario evento dedicato al wedding, animerà gli spazi di Cascina Cuccagna, in Via Cuccagna 2/4 a Milano.

Irma Liberato

Il 7 dicembre per Milano è sempre un giorno speciale e ricco di appuntamenti. È il giorno di Sant’Ambrogio, della Serata Inaugurale della Scala che ospiterà il jet set per un’imperdibile Tosca.  È il giorno della Fiera degli “Oh Bej! Oh Bej!”, evento che chiama a raccolta una moltitudine di cittadini e turisti alla ricerca di regali per il periodo natalizio ormai prossimo. Un momento magico per la città che celebra sé stessa attraverso le tradizioni meneghine, all’interno del quale una meravigliosa squadra di Donne, ha voluto inserire la manifestazione Wedding For All, elegantissimo evento dedicato al wedding, in una declinazione unica, tutta al femminile. Un’idea nata dall’entusiasmo di Donne molto diverse tra loro, professioniste, mamme e figlie unite dalla condivisione di un progetto da realizzare insieme. Irma Liberato, Amanda Falcone, Laura Pavanati, con il supporto prezioso di tante altre Donne, hanno dato vita ad un sogno, diventato un coinvolgente, dinamico e frizzante progetto: “Wedding For All”, un flash wedding per aiutare le coppie di futuri sposi a rendere indimenticabile il loro “grande giorno”.

Cascina Cuccagna

Wedding for All si pone obiettivi concreti, semplici e raggiungibili, come l’interazione fra i diversi  espositori ed il numeroso pubblico atteso, dare risalto a figure femminili di imprenditrici e business women emergenti, mettere in collegamento gli espositori prima dell’evento attraverso incontri concordati, creando una solida rete di collaborazioni che potranno sviluppare proficue sinergie nelle fasi successive all’evento, consentendo ad ogni professionista di proporre le proprie competenze e  i propri prodotti sia al pubblico che agli altri partner.  Una doppia occasione di prestigiosa e qualificata visibilità nel mondo del wedding.

Ad ospitare la prima edizione di Wedding for All sarà quindi l’iconico spazio di Cascina Cuccagna a Milano, in zona Porta Romana, location che ben rappresenta il tema di questa prima edizione: HYGGE, parola danese che significa “accogliente”, ed esprime sentimenti, atmosfere coinvolgenti ed azioni finalizzate a trasmettere comfort, comodità, sicurezza, accoglienza e familiarità. L’obiettivo di Wedding For All è accogliere, intrattenere e regalare al pubblico un momento speciale all’interno di un giorno speciale.

Appuntamento con il primo Wedding for All, sabato 7 dicembre 2019, dalle ore 10.00 alle ore 21.00 a Cascina Cuccagna, via Cuccagna 2/4, angolo Via Muratori, in zona Porta Romana, a 5 minuti da MM Lodi, dotata di free wi-fi, angolo bar e, per i più golosi, anche del ristorante “Un Posto a Milano”, presente sulla guida Michelin. Vi aspettano momenti di eleganza, intrattenimento, gustosi assaggi e uno speed-date dedicato a chi vuole organizzare al meglio il proprio matrimonio ma è ancora alla ricerca dell’anima gemella!

PARTNER

Studio Vagh (Valentina Spano e Gherardo Von Werner)

Madame Gioia Home

PREZZI INGRESSO

Prevendita (Eventbrite): Biglietto singolo € 5,00 – Biglietto di coppia € 8,00

Alla cassa: Biglietto singolo € 10,00 – Biglietto di coppia € 15,00

INFO E CONTATTI PER ESPOSITORI E PARTNERS

Amanda Falcone – Mobile. (+39) 338.100.27.39  weddingforallmilano@gmail.com

ACCREDITI STAMPA

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

 

 

 

 

 

Trionfo per Veronica Amati nel Party “La Grande Bellezza” che ha sancito, all’Hotel Savoy di Roma, il grande successo di The Destiny of Wedding.

Un vero matrimonio internazionale organizzato a Palazzo Brancaccio ha evidenziato il grande lavoro ed il sacrificio di una professione che non è solo immagine, decori e scatti fotografici per i social.

Veronica Amati Wedding Planner indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Si chiudono con un bilancio estremamente positivo le giornate del percorso formativo di The Destiny of Wedding ideato e realizzato a Roma da Veronica Tasciotti Amati, sinologa e brillante destination wedding planner che ha fortemente voluto questo innovativo progetto di formazione specialistica.

Veronica Amati con i docenti

Veronica Amati con i docenti

A Palazzo Brancaccio ha riunito esperti di altissimo profilo che, da anni, organizzano e gestiscono matrimoni di sposi stranieri in Italia, con l’obiettivo di formare e certificare professionisti del wedding, italiano ed internazionale.

Veronica Amati con i docenti

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Tra loro, a testimoniare il taglio universitario della formazione voluta da Veronica Amati, la dr.ssa Susanna Mensitieri, coordinatrice del master universitario in turismo e territorio dell’Università Luiss Guido Carli, attenta all’importanza della corretta gestione dei vari aspetti che coinvolgono i territori turisticamente vocati al fenomeno del Destination Wedding, come da tempo sostenuto da un’altra importante docente come Bianca Trusiani, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Buy Wedding in Italy che ha ribadito l’importanza del Wedding Travel Coordinator nuova figura di esperto nel turismo.

Veronica Amati indossa una creazione La Vie En Blanc Atelier – Bruce Russel veste Sartoria Carosi

La Wedding Designer Barbara Vissani indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – Diego Montano

Spiccate competenze nel settore del wedding i corsisti le hanno apprese dal famoso wedding planner londinese Bruce Russell, dal floral designer Robert Chaar, autore delle scenografie floreali dei matrimoni reali in medio oriente e dalle italianissime e competenti Barbara Vissani, nota wedding designer e Sonia Luongo, brillante floral designer. Natalia Kulikova, presidente della Wedding Academy (partner del progetto “The Destiny of Wedding”) ha tenuto un’interessante lezione dal tema: “Destination wedding in the Russian culture”.

Veronica Amati e Natalia Kulikova indossano le creazioni de La Vie En Blanc Atelier

Un progetto estremamente qualificato quindi, che si è avvalso anche della collaborazione con Clara Trama, Presidente dell’Associazione Italiana Wedding Planner che ha costituito un tavolo tecnico in UNI per rispondere al bisogno di creare un riconoscimento ed una certificazione per le professioni di Wedding Planner e Destination Wedding Planner.

Veronica Amati Wedding Planner indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Veronica Amati Wedding Planner indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Grazie a questa partnership, alla fine del percorso formativo, sono stati erogati ai corsisti importanti crediti formativi per il conseguimento della Certificazione di una professione tanto ambita ma che vive, nell’immaginario collettivo, di un’immagine tutta lustrini e paillettes che non corrisponde alla realtà.

Veronica Amati Wedding Planner indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Veronica Amati Wedding Planner indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier

Per svolgere questa professione occorre disporre di una preparazione straordinaria, frutto di una continua formazione e di un costante aggiornamento, senza mai perdere di vista le peculiarità del proprio ruolo.” – afferma Veronica Amati al termine dello straordinario party a tema “La Grande Bellezza” che ha mandato in scena all’Hotel Savoy a conclusione delle giornate di formazione e prima della realizzazione del meraviglioso real destination wedding  del giorno successivo a Palazzo Brancaccio.

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

Natalia Kulikova si è occupata di selezionare la coppia russa per cui ha creato il concept, coordinato le riprese fotografiche e video e il giorno dell’evento pianificato e organizzato insieme al team di Veronica Amati per concludere il progetto “The Destiny of Wedding”.

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

Eccellenze Italiane quelle che hanno vestito gli sposi nella giornata finale ed alcuni dei protagonisti della serata finale al Savoy. La Maison capitolina La Vie En Blanc Atelier ha realizzato due creazioni per la sposa, l’abito per l’elegantissimo gala dinner a tema “La grande bellezza” ed il romantico abito da sposa, interpretando poi anche il “red dress code” con meravigliosi abiti rossi realizzati per Veronica Amati, Natalia Kulikova e Barbara Vissani. La Sartoria Carosi, oltre a realizzare l’elegantissimo abito indossato dallo sposo, ha vestito il wedding planner Bruce Russel per l’evento “La Grande Bellezza”.

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

La sposa indossa una creazione de La Vie En Blanc Atelier – lo sposo indossa un completo di Sartoria Carosi

 “L’emozione di raccogliere l’applauso per il successo di una manifestazione importante ed articolata come questa, che coinvolge decine di interlocutori da coordinare e gestire, è solo il momento al vertice di un grande lavoro che richiede sacrificio, applicazione ed abnegazione. Una professione che deve essere svolta con passione ed entusiasmo ma che costa anche tante notti insonni, innumerevoli ore passate al computer e al telefono, tanto lavoro manuale, impegno e pressione che difficilmente si possono immaginare. Credere di ridurre tutto alle foto sul red carpet, indossando abiti firmati per i fans dei social è il peggiore errore che un’aspirante professionista del destination wedding possa commettere. Nell’organizzazione di un matrimonio bisogna saper essere presenti ma invisibili, con la consapevolezza di aver realizzato, grazie alla propria professionalità, il meraviglioso scenario dedicato ai veri protagonisti, quegli sposi che hanno commissionato il lavoro, sapendo vivere questo momento dietro le quinte, con la soddisfazione di aver regalato un sorriso ad una coppia che si è affidata alla nostra professionalità”, conclude Veronica Amati.

Press Office Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

Producer:

Veronica Amati Destination Wedding Planner e Sinologa

Russian Wedding Expert:

Natalia Kulikova direttrice del Magazine Just Married destination wedding planner e Presidente di NK Wedding Academy

Institutional Partners:

Palazzo Brancaccio

Università Luiss Guido Carli

Buy Wedding in Italy

Special Guest:

Bruce Russell

Robert Chaar (Casa del Flora)

Clara Trama

Partners:

Filmmaster Events

Hotel Savoy Roma

Élan Artists

Barbara Vissani

Sonia Luongo

Lucia Simeone

Whitelife Studio

Wedding and Travel

I.W.P. – Associazione Italiana Wedding Planner

Just 4 Wedding

Eventi Lab

Wedding Solution

Italian Wedding Design

Zingone at the Wedding

Officine Ti.To.

Manuela Melillo Make up sposa Roma

Wedding Live

Sponsors:

W.P.A. – International Wedding Planner Association

La Vie en Blanc Atelier

Carosi Moda

Whitelife Studio

Fratelli Ghisu Autonoleggi

Pour Events Open bar

Capuano Gioielleria

ATWC

Micol Funaro

Media Partners:

JM Just Married

Progress Viaggi

Woman & Bride

Tutors:

Veronica Amati: Destination Wedding Planner in Italy

Website veronicaamati.com

Instagram veronica_amati_wp

Facebook Veronica Amati Wedding Planner, party designer and more

Bruce Russell: Destination Wedding Planner from London

Website bybrucerussell.com

Instagram bybrucerussell

Facebook Bruce Russell- Weddings Experiences Destinations

Natalia Kulikova: Destination Wedding Planner from Russia

Website wedding-academy.ru

Instagram Nata_kulikova

Facebook Natalia Kulikova Weddings

Robert Chaar: Floral and Event Designer from Lebanon

Website casadelflora.info

Instagram casadelflora

Facebook Casa Del Flora

Bianca Trusiani: Destination Wedding Consultant and Strategist

Website weddingandtravel.it

Instagram biancatrusiani

Facebook Bianca Trusiani

Barbara Vissani: Event and Wedding Designer

Website barbaravissani.it

Instagram Barbara Vissani Official

Facebook Barbara Vissani Design

Clara Trama: Wedding Planner

Website claratramaweddingplanner.it

Instagram Clara Trama Wedding Planner

Facebook Clara Trama

Sonia Luongo: Events & Flower Designer

Website sonialuongo.it

Instagram sonialuongosl

Facebook Sonia Luongo

Emanuele Usai: Creative Director and Digital Strategist

Instagram Emanuele Elo Usai

Facebook Emanuele Elo Usai

Anthea Sanna: Architect, Travel and Lifestyle Italian Blogger, Beauty reporter x Glamour.it

Website antheafashion.com

Instagram Anthea’s Fashion

Facebook Anthea Sanna

 

THE DESTINY OF WEDDING

T. +30 351 8078094

info@thedestinyofwedding.comwww.thedestinyofwedding.com