Anton Giulio Grande omaggia la Calabria

Venezia: omaggio di Anton Giulio Grande alla sua Calabria. Sfila sul red carpet la dieciasettenne Claudia Campana top model emergente della moda internazionale con un abito ispirato all’arte bizantina.

È rosso purpureo il prezioso abito indossato dalla giovanissima Claudia Campana, top model in ascesa sulle passerelle di Armani e Dolce e Gabbana, per il red carpet della settantanovesima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematrografica di Venezia.

Anton Giulio Grande e Claudia Campana

Un omaggio di Anton Giulio Grande alla sua terra impresso in un abito di chiffon interamente ricamato a telaio con disegni geometrici che ricordano stilizzati gli elementi ornamentali dell’arte bizantina.

Anton Giulio Grande e Claudia Campana

Un lungo ed ampio mantello di organza dello stesso colore acceso avvolge l’abito, simbolo di una terra affascinante per la sua bellezza incontaminata e per la sua cultura secolare.

Iniziate in Calabria le riprese del film Madame Luna”, diretto dal regista Daniel Espinosa

Sono iniziate in questi giorni in Calabria le riprese del film “Madame Luna”, diretto dal regista Daniel Espinosa che ha alle spalle diverse importanti produzioni ad Hollywood, tra cui “Morbius” l’ultimo spin-off di Spiderman con Jared Leto.

Basato su fatti realmente accaduti, “Madame Luna” racconta l’incredibile storia di una giovane donna eritrea che, dopo aver vissuto per anni in Libia diventando una trafficante di vite umane, è costretta a fuggire e intraprendere un viaggio della speranza, sbarcando come rifugiata in Italia, dove si ritroverà a fare i conti con il suo passato.

Il film è una coproduzione tra Svezia e Italia, prodotto da David Herdies per Momento Film in co-produzione con Marco Alessi per Dugong Films, con il sostegno della Fondazione Calabria Film Commission, della Regione Sicilia – Sicilia Film Commission, il contributo del Mic – Ministero della Cultura italiano e dello Swedish Film Institute, oltre al patrocinio del Comune di Lamezia Terme.

E’ incredibilmente stimolante per me tornare a immergermi in un cinema della realtà, lavorare traendo ispirazione dai luoghi reali e con tanti attori non professionisti, per me è un ritorno alle origini, questo è il linguaggio con cui ho iniziato la mia carriera”, dice Espinosa. “Oltretutto sono davvero felice e onorato di girare questo film in Calabria e in Sicilia, regioni dove tanti capolavori che hanno fatto e continuano a fare la storia del cinema del reale sono stati realizzati. È una fonte di grande ispirazione“.

“Plaudo all’inizio delle riprese di un film di caratura internazionale – dichiara il Commissario straordinario della Calabria Film Commission, Anton Giulio Grande con un regista di fama che riuscirà sicuramente a trasmettere emozioni e contesti che danno un’idea di grande cinema e promuoveranno al meglio la Calabria nel mondo”.

Nel cast, insieme ad attori non professionisti alla loro prima esperienza, quali Meninet Abraha Tefeni e Hilyam Weldemichael, entrambe di origine eritrea, figurano Claudia Potenza ed Emanuele Vicorito.

La sceneggiatura è scritta da Maurizio Braucci, autore di film quali “Gomorra”, “Anime Nere” e “Martin Eden”, in collaborazione con Suha Arra. Le scenografie sono curate da Brigitte Broch, Premio Oscar per il film “Moulin Rouge” di Baz Luhrmann e i costumi da Nicoletta Taranta, che ha lavorato a fianco di registi quali Jonas Carpignano e Michele Placido.

NASTRI D’ARGENTO, GRANDE: “UN BEL SEGNALE PER IL CINEMA ITALIANO E PER LA CALABRIA”

I Nastri d’argento 2022 premiano anche film girati in Calabria e giovani interpreti calabresi. Consegnati ieri sera i riconoscimenti, assegnati dal Sindacato nazionale giornalisti cinematografici, nel corso della cerimonia svoltasi al Maxxi di Roma (mercoledì 22 giugno, sulla serata, uno speciale su Rai Movie).

Desidero esprimere il nostro plauso ai premiati – ha dichiarato Anton Giulio Grande, Commissario straordinario della Fondazione Calabria Film Commission, presente ieri a Roma per la cerimonia di consegna dei riconoscimenti  –  un bel segnale per il cinema di Calabria e per quello italiano. Voglio inoltre sottolineare lo splendido lavoro di Laura Delli Colli che con stile ha diretto questa manifestazione così prestigiosa”. 

Anton Giulio Grande – Red Carpet Nastri d’Argento

Tra i vincitori della 76a edizione del premio, dunque, anche film girati in Calabria e sostenuti dalla Calabria Film Commission: parliamo di “Freaks out”, di Gabriele Mainetti, che ha ottenuto tre Nastri d’argento (scenografia, curata da Massimo Sturiale, che si è aggiudicato il riconoscimento anche per “Il materiale emotivo”; costumi, realizzati da Mary Montalto; montaggio, curato da Francesco Di Stefano), de “Il buco”, di Michelangelo Frammartino, che ha ottenuto il Nastro per il sonoro (Simone Olivero e Paolo Benvenuti in presa diretta, con Benny Atria, Marco Saitta e Matteo Gaetani), e di “Una femmina”, la cui interprete, Lina Siciliano, ha ottenuto il premio speciale per i giovani intitolato a Guglielmo Biraghi.

Anton Giulio Grande e Pierfrancesco Favino ai Nastri d’Argento

Un altro premio speciale per i giovani,  il premio “Graziella Bonacchi”, è stato assegnato a Swamy Rotolo (già vincitrice del David di Donatello come migliore attrice protagonista) per “A Chiara”. Sempre per “A Chiara”, era già stato reso noto in precedenza ed è stato consegnato ieri sera il Nastro speciale al regista Jonas Carpignano.

TORNA LA LIGURIA FASHION WEEK

Santa Margherita Ligure si tinge dei colori dell’Alta Moda con l’attesissima, nuova edizione della Liguria Fashion Week che si svolgerà nella storica Villa Durazzo

Gli organizzatori: Margherita Ficara con la giornalista Grazia Pitorri e le modelle

Avrà luogo domenica 26 Giugno 2022 la seconda edizione della Liguria Fashion Week, nella suggestiva e storica Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure (Ge). La manifestazione, che inizierà alle ore 20.30 e sarà su invito, è organizzata dall’associazione Aurora Boreale, i cui presidenti sono la Dottoressa Margherita Ficara e  il Dottor Marco Quaini ed è patrocinata dalla Regione Liguria e dal Comune di Santa Margherita Ligure .

Gli organizzatori: Margherita Ficara, Marco Quaini con la giornalista Grazia Pitorri

Reduce dal successo della prima edizione che ha ottenuto un notevole eco nazionale, la Liguria Fashion week vuole essere una passerella di moda sia per stilisti già affermati che per quelli emergenti, uniti per promuovere sempre il grande valore del Made in Italy. Gli stilisti emergenti, in parte liguri, presenteranno le loro creazioni ad una giuria di esperti del settore presieduta dalla giornalista di moda e costume Grazia Pitorri, nota a livello nazionale, ma ligure d’adozione ed alle istituzioni presenti, tra cui il Sindaco di Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni.

La giornalista Grazia Pitorri

La serata, articolata in due momenti moda ben definiti: una prima parte presentata da Marco Quaini con Grazia Pitorri ed una seconda con la conduttrice alassina Nadia Aghittino, volto noto a Mediaset e vedrà inoltre la partecipazione di noti personaggi del mondo della moda e dell’imprenditoria e del giornalismo.

Nadia Aghittino

La prestigiosa kermesse sarà aperta con la presentazione di alcuni capi del noto stilista e couturier Anton Giulio Grande.

Villa Durazzo

Durante la serata saranno consegnati importanti riconoscimenti, tra cui il Premio alla Carriera alla stilista Carmen Clemente,mentre la ricchissima passerella vedrà in scena per le eccellenze:Michele Casto, Simona Gullotta, Eva Sciascia, Gabriela Rigamonti, Jabel gioielli (autore delle preziose targhe personalizzate provenienti dalla Sicilia), Maria Pia Grasso, Carmen Vulcano.

Gli stilisti finalisti che si contenderanno l’ambito premio Moda e Creatività saranno: Elizabhet Luz, Flora Capucci, Greta Saponaro, Simona LAB33, Rachele Buccino, Patrizia Zunino, Elisabetta Serra.

Le modelle

Anche la bellezza è tra i protagonisti di questo elegante evento. Infatti è previsto sul palco l’intervento del dott. Ivano Ambrosio che presenta, in anteprima per la Liguria, la skin-routine ideata in esclusiva per la Swiss Merge for you, innovativo trattamento nella cosmetica d’avanguardia personalizzata del viso, in grado di ridonare giovinezza e elasticità anche, e non solo, alle pelli più mature.

L’evento è gemellato con “Talenti per la moda” che si svolgerà nel mese di agosto nello splendido scenario dell’Arena di Reggio Calabria. Il vincitore del premio Moda parteciperà di diritto a questo importante evento italiano.

In chiusura della serata, la pittrice e stilista Milena De Martino, titolare di Miladyartist donerà una sua opera alla città di Santa Margherita ligure.

L’accesso all’evento sarà consentito solo con l’invito ufficiale ed individuale.

Per info e accrediti:

Liguria Fashion week

Organizzazione

Margherita Ficara – T +39 392 247 4923

IN CALABRIA È ARRIVATO DIABOLIK! ED I MANETTI BROS. TORNANO A CASA

Mistero, azione, suggestioni, cinema di qualità ancora protagonisti in Calabria. Si sono concluse nei giorni scorsi, infatti, le riprese di Diabolik 3, terzo episodio della trilogia, basato sull’omonimo fumetto, per la regia dei Manetti Bros., firme cult del cinema italiano, tra l’altro di origini calabresi. Troupe al lavoro tra le meraviglie della Tonnara di Palmi e dell’isola di Dino di fronte a Praia a Mare.

Anton Giulio Grande e i Manetti Bros.

Le sequenze calabresi del film prodotto da Mompracem Srl, Rai Cinema (con la distribuzione di 01 Distribution) e in collaborazione con la Fondazione Calabria film Commission, narrano le vicende di Diabolik bambino, interpretato da due giovinetti di Palmi.

Anton Giulio Grande e i Manetti Bros.

Alle riprese hanno lavorato diverse maestranze calabresi, nei vari reparti della troupe, oltre ad attori e figuranti. Sul set del film, in due diversi momenti, si è recato il Commissario straordinario Anton Giulio Grande che ha parlato del film coi registi (Antonio e Marco Manetti), ed ha conversato coi tecnici e gli attori che hanno lavorato in questi intesi giorni di cinema. Prima a Palmi, poi a Praia a Mare, a bordo di una barca, Grande ha raggiunto l’Isola di Dino, teatro del set.

Set Diabolik3 – Isola di Dino

Questo film –  ha dichiarato Grande – rappresenta un punto importante della nostra progettazione su diverse pellicole, lavori diversi tra loro, che rappresentano un ottimo aggancio con il cinema italiano, quello che intendiamo promuovere nei prossimi mesi. Diabolik, nella sua struttura filmica, ci consente di veicolare il bello della Calabria, le sue meraviglie, agganciate ad una trama avvincente, per di più con due importanti registi, i Manetti Bros. -, originari della nostra terra”.

Set Diaboli3 – Isola Dino

Marketing di territorio e industria, ma soprattutto un cast di livello che rivela la qualità del lavoro fatto per Diabolik 3, nei diversi momenti della realizzazione del film. Da Giacomo Gianniotti che incarna Diabolik, passando per Miriam Leone (Eva Kant), fino a Valerio Mastrandrea nei panni di Ginko.

Un lavoro, dunque, che affronta il personaggio Diabolik, le cui avventure a fumetti sono state vendute in oltre 150 milioni di copie negli ultimi 50 anni, e che arriva sulla scena cinematografica dopo l’unica trasposizione del 1968. “Da sempre sognavamo di girare un film in Calabria, nostra terra dorigine – hanno commentato i Manetti Bros – Finalmente è successo con alcune scene molto importanti di Diabolik 3. Ora che abbiamo rotto il ghiaccio, non vediamo lora di tornare”.

Non avevamo certo bisogno di scoprire l’infinita bellezza dei luoghi né il meraviglioso calore e la grande ospitalità dei calabresi – hanno puntualizzato i registi di Diabolik 3 – ma ci teniamo a ringraziare la Film Commission della Regione Calabria e il Comune di Palmi per laccoglienza e la collaborazione, come la gente di Palmi e di Praia a Mare, che ci ha fatto sentire a casa”.

ONLINE IL NUOVO PORTALE DELLA FONDAZIONE CALABRIA FILM COMMISSION

L’entusiasmo contagioso di Jovanotti campeggia sulla homepage del nuovo portale della Fondazione Calabria Film Commission, in rete da poche ore. A battezzare una vetrina completamente rinnovata, sia nella veste grafica che nei contenuti, è proprio la frase-dichiarazione d’amore dell’artista per la nostra regione (“Questo posto lascia senza fiato”), pronunciata in occasione delle riprese di “Alla salute”, il videoclip girato tra Scilla, la spiaggia di Chianalea e Gerace. 

Digitando l’indirizzo calabriafilmcommission.it, è possibile consultare tutte le attività della Fondazione guidata dal commissario straordinario Anton Giulio Grande.

Si tratta di uno strumento agile – ha dichiarato Grande – a disposizione dei professionisti che vogliono cimentarsi e lavorare nel cinema. Dalla polvere di set alla bellezza degli scenari cinematografici, una finestra storica e di commento, che svaria dall’offerta alla vetrina dell’attualità, fino alle progettualità future”.

Una presentazione chiara ed elegante, apre così al visitatore in un percorso fluido sul cinema made in Calabria. Pensato per una comoda fruizione dai dispositivi mobili, dagli smartphone ai tablet, è un vero e proprio strumento di lavoro, di condivisione, interattivo. Nella sezione “Film Database”, sono raccolti tutti i prodotti audiovisivi realizzati in Calabria, con il sostegno della Fondazione, dal 2016 ad oggi.

E, ancora, le utili guide sulle location e sulle produzioni per attingere a strutture e professionalità sul territorio. Professionisti, imprese del comparto cinematografico, società di servizi, possono iscriversi nelle liste di riferimento. 

Si può inserire la propria scheda curriculare sul nuovo portale della Fondazione per favorire l’interazione fra addetti ai lavori.

Dall’archivio storico fino ai set attualmente aperti, dai focus alle interviste, lo sviluppo dell’industria cinematografica calabrese si avvale (a breve anche con una versione in inglese) di un prezioso strumento di orientamento.

Lux Area Center- Artigiani in Mostra 11 e 12 dicembre 2021 Coffee House Palazzo Colon

Ultimo appuntamento dell’anno del Lux Area Center – Artigiani in Mostra, sabato 11 e domenica 12 dicembre 2021 nella splendida Coffee House di Palazzo Colonna situata in Piazza SS. Apostoli 67, a pochi passi da Piazza Venezia. Nella prestigiosa residenza capitolina sarà possibile acquistare i regali di Natale 2021 uomo/donna e decorazioni natalizie hand made di selezionati creativi di alto artigianato in un contesto davvero unico ed esclusivo, straordinariamente aperto al pubblico con accesso gratuito per l’occasione.

Non solo shopping, ma anche solidarietà in quanto sarà possibile comprare anche le famose stelle di Natale di AIL e AIL Roma (Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) anche di cioccolato, il cui ricavato servirà a sostenere la ricerca scientifica.

A grande richiesta il noto attore Vincenzo Bocciarelli tornerà al Lux Area Center con la sua nuova linea di t-shirt e maglie Agape The New Art Style, vestiti di arte, ricopriti di anima, ispirate alle opere d’arte realizzate dall’attore stesso durante il periodo della pandemia.

Nel week end di shopping sarà possibile incontrare anche lo stilista di alta moda Anton Giulio Grande che sarà a disposizione del pubblico per consigli di stile su cosa indossare durante le feste.

Sabato 11 e domenica 12 dicembre al Lux Area Center sarà presente la scrittrice Rita Vacalebri per presentare il romanzo rivelazione dell’anno: Simoun edito da Porto Seguro.

Tra i nuovi brand in esposizione Manù Munà di Emanuela Rivellini, con i suoi ricercati gioielli in edizione limitata interamente realizzati a mano. Sarà possibile trovare le creazioni di brand italiani selezionati dalla talentuosa personal shopper Patrizia Ghiura. Dalla Toscana interverrà S. Clairy porcellane Made in Italy dedicate ad un regalo speciale, da personalizzare con nome o iniziali in oro 24 carati. Presente anche SbD Lab (Sisterbijoux Design). Per il beauty sarà presente Toketos Etical Skin Care, azienda di cosmetica sostenibile e vegana, che presenterà gli ultimi innovativi prodotti e offrirà alle visitatrici di Lux Area Center un gentile omaggio.

Massimo Bomba

Ad allietare l’esposizione anche gli splendidi ed originali dipinti dello stilista Massimo Bomba dedicati ad allegorie femminili e personaggi storici. Per la parte maschile interverrà Antica Calzoleria Reale con le ricercate calzature maschili.

Presenti anche gli originali occhiali da sole uomo/donna dell’azienda Meller. Ed ancora Benedetta Collection, il brand sartoriale artigianale Made in Italy. Dalla splendida Ortigia Oursoul Creations con le sue ceramiche artigiane realizzate in pezzi unici. Ed ancora Flavia Foglietta con i suoi originali gioielli personalizzati in argento.

Per l’arredo It’s lighting design di Tiziana Pecoraro con le sue piccole architetture che prendono forma dalla luce e Luana Firmani, designer che realizza le sciarpe in seta con la tecnica dell’ecoprinting. In esclusiva al Lux Area Center tornano i richiestissimi complementi d’arredo in plexiglass di Plex Art di Donato Pompa. Sarà presente anche Eire Mota, nota fashion expert, per dei consigli sugli outfit da indossare questo autunno/inverno. Ed ancora: Cotico’ l’Autre Atelier brand di home design artigianale specializzato nel tessile e nelle decorazioni natalizie per la casa. A grande ritorno di Forme Handcraft di Stefania Sciacquatori con i suoi bijoux artistici contemporanei e Massimiliano Caterini, orafo, con i suoi gioielli in ottone, rame e alluminio. Ed ancora Elena Culmone Home Design con le originali creazioni tessili per la casa. Tavassi Napoli, brand di artigianato campano, sarà presente con le sue borse in materiali riciclabili e ecosostenibili. Come sempre ci sarà uno sguardo alla solidarietà, verso i nostri fedeli amici a quattro zampe, grazie alla presenza dell’Associazione Un Tesoro di Cane Onlus che si occupa del recupero e dell’adozione dei cani abbandonati nei canili del Sud Italia. Officine Creative Roma, da anni, si conferma essere un’azienda leader per l’organizzazione delle vendite moda in contesti particolari e prestigiosi. prestigiosi. Mood Style 2018 di Michele Crocitto che nasce dopo anni di ricerca di studi e di viaggi e trasmette la bellezza attraverso l’arte, i gioielli e le eccellenze è Partner dell’iniziativa.

Per maggiori informazioni:

Sabato 11 e Domenica 12 Dicembre 2021 ore 11.00-19,30

Coffee House Palazzo Colonna: Piazza SS. Apostoli 67, Roma

(accanto il Museo delle Cere)

Ingresso gratuito con Green Pass obbligatorio

Chi volesse prenotare uno spazio espositivo può inviare un e-mail a luxareacenter@yahoo.com   #LUXAREACENTER

www.officinecreativemarket.com/p/luxareacenter.html

LA FUCINA DELLE MUSE PRESENTA “NOTORIUS” SU GOLD TV

Sabato 11 dicembre alle ore 21.00, in prima serata su Gold Tv va in scena lo spettacolo evento dedicato alle donne e all’arte

Storytelling e talk show, questi alcuni degli ingredienti del programma prodotto da La Fucina delle Muse che andrà in onda sabato 11 dicembre alle ore 21.00 su Gold TV. Una puntata unica per raccontare, attraverso la letteratura e la danza, storie di donne forti, tenaci, coraggiose capaci di sfidare la società e combattere apertamente per i diritti civili, donne che hanno saputo cambiare il corso degli eventi ma anche aneddoti e vicende di donne che hanno lottato nell’ombra e di cui, ancora oggi, si parla troppo poco.

Uno spettacolo unico nel suo genere, un viaggio in rosa dall’antica Grecia ai giorni nostri, raccontato attraverso la letteratura e la danza, per disegnare le mille sfaccettature dell’universo femminile.

A fare gli onori di casa la giornalista Erika Gottardi che duetterà e dialogherà con gli ospiti in studio ed in collegamento esterno.

Protagonisti sul palco di Notorius, l’ideatrice, autrice e direttrice artistica Barbara Simona Gottardi e tantissimi grandi personaggi della musica, dello spettacolo, del teatro, della danza e che interverranno sulla storia dell’emancipazione femminile vista, però, con gli occhi dell’arte. Il corpo di ballo, Haraka Project, interpreterà una breve antologia letteraria attraverso sei balletti dedicati a Saffo, Christine de Pizan, Gaspara Stampa, Mary Wollstonecraft, Virginia Woolf e Marguerite Duras. Ogni esibizione sarà accompagnata da un video realizzato dal giovane graphic designer Alessandro Paolini.

Haraka Project

Matteo Sica, giovane promessa del panorama musicale italiano si esibirà con due brani dal titolo “Ti porterei” e “Per tutte le volte”.

Matteo Sica

Presenti in puntata Alessandro Gatta (giornalista), Alfonso Lombardi (Direttore Artistico dell’Accademia Praeneste), Anton Giulio Grande (stilista), Armando Terribili (storico della moda), Branko Tesanovic, (ballerino), Carmine Sabbatella (pittore e scultore), Isel Fitò (make up artist), Lara Ferrara (giornalista), Laura Mancini (scrittrice) Maria Berardi (regista) Mariangela Celli (lifestyle blogger) Paolo Di Pofi (Hair & make up stylist), Rosa Parmentola (costumista), Sara Lauricella (Produttrice di artisti musicali), che interverranno su tematiche di attualità e raccontandoci anche storie tratte dalle loro esperienze artistiche.

Interverranno in collegamento: Massimo Montebove, Responsabile Comunicazione nazionale presso SILP CGIL Polizia, Tobias Fior, scrittore e dannunzista e Valentina Ottaviani, influencer e blogger.

La scenografia sarà impreziosita dalle opere della pittrice e scultrice Antonella Squillaci, che porterà in scena alcune delle sue ultime creazioni dedicate alla universalità dell’amore. La regia è affidata a Luciano Morelli e la fotografia di scena a Marco Serri.

L’ambientazione sonora per le sigle di inizio e fine è stata curata dal producer DAEV.

NOTORIUS – LE DONNE E L’ARTE

SABATO 11 DICEMBRE ORE 21.00 – GOLD TV

CANALE 17 DEL DIGITALE TERRESTRE – IN STREAMING DA GOLD.TV