Grande successo per la prima edizione di Notorius, il concorso promosso dall’Associazione La Fucina delle Muse

L’evento ideato ed organizzato da Barbara Simona Gottardi e Tiziana Amorosi d’Adda incanta il pubblico del Complesso del Teatro Basilica a Roma

Da sx Erika Gottardi, Tiziana Amorosi d’Adda, Barbara Simona Gottardi indossano creazioni Paola T. Moda di Paola Tienforti

Un inno alle donne quali Muse ispiratrici dell’universo dell’arte, questo il fil rouge della prima edizione del concorso Notorius, andato in scena nello storico Complesso del Teatro Basilica a Roma, dinanzi ad un ricco parterre di personaggi del jet set e della stampa.

Da sx Erika Gottardi, Tiziana Amorosi d’Adda, Dorotea e Paola Tienforti

Il progetto, ideato ed organizzato da Barbara Simona Gottardi, Presidente dell’Associazione La Fucina delle Muse e Tiziana Amorosi d’Adda, Event Manager della Capitale, ha messo in evidenza l’importante ruolo della donna nella società, attraverso le arti ed in particolare, attraverso la moda ed il cinema interpretati non solo da giovani talenti, ma anche da stilisti ed imprenditrici di rilevanza nazionale. Protagoniste le donne. Così, in un onirico viaggio attraverso le epoche, giornaliste, blogger, ballerine e cantanti, si sono alternate sul palco del Teatro Basilica, allestito per l’occasione con le suggestive opere della pittrice e scultrice Antonella Squillaci, interpretando eteree muse, dive del cinema hollywoodiano e contemporanee “guerriere” urbane, regalando un’atmosfera di grande suggestione ed emozione.

Le Muse – Creazioni di Armando Terribili

Tersicore, musa della danza, Clio, musa ispiratrice della storia ed Erato, musa della poesia d’amore interpretate rispettivamente dalla ballerina Benedetta Manfrinetti, dalla giornalista Lara Ferrara e dalla cantante Alessia Montesano, hanno danzato sulle melodiche note dell’epitaffio di Seikilos, risalente al 200 a.C. e arrangiato con ritmiche moderne dal giovane producer Daev, indossando le eteree creazioni del fashion designer e storico della moda Armando Terribili e abbinate a lucenti calzature di Giorgia Spagnoletto Shoes.

Le Muse Iconiche. Laura Mancini indossa una creazione di Armando Terribili
Giorgia Spagnoletto Shoes

Dall’antica Grecia ad Hollywood, dalle Muse dell’antichità alle muse che hanno ispirato il grande cinema: lo stilista Armando Terribili ha proposto romantiche reinterpretazioni anche per la seconda sfilata dedicata alle muse iconiche. La blogger Laura Mancini insime a Lara Ferrara, Alessia Montesano e Benedetta Manfrinetti sono state le protagoniste anche di questo secondo momento dedicato alle donne che hanno fatto sognare intere generazioni.

Benedetta Manfrinetti indossa Paola T. Moda di Paola Tienforti
Da sx Paola Tienforti, Alessia Montesano, Marzia Capponi

Sponsor d’eccellenza dell’evento, la stilista Paola Tienforti, titolare dell’omonimo brand Paola T. Moda ed imprenditrice di spiccato talento, insieme a Laura De Santis, appassionata di arte e matematica e fondatrice dell’azienda di gioielli Bijoux Espresso e Giorgia Spagnoletto, con le loro creazioni di altissima qualità ed unicità, hanno portato in scena la donna contemporanea, in un live show di grande impatto sulle note di Simply the Best, egregiamente interpretato dalla giornalista Sara Lauricella e culminato con l’uscita in passerella della giovanissima e promettente indossatrice Dorotea.

Durante la serata, sono stati consegnati due importanti riconoscimenti: il premio alla carriera per la stilista Paola Tienforti e quello per l’insegnamento al fashion designer Armando Terribili.

Erika Gottardi indossa una creazione Paola T. Moda di Paola Tienforti – scarpe Giorgia Spagnoletto Shoes
Backstage

All’interno della kermesse, andata in scena proprio alla vigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, non sono mancati importanti spunti di riflessione su tematiche di carattere sociale grazie all’intervento dei prestigiosi partner dell’evento, ad iniziare da Anna Silvia Angelini, Presidentessa di A.I.D.E e autrice del libro “La violenza declinata”, che ha sottolineato con fermezza l’importanza della denuncia dell’atto violento. Il famoso hair stylist Michele Spanò, la modella ed attrice Demetra Hampton e la stilista e scrittrice Fabiana Gabellini, sono stati invece portavoci di un significativo messaggio di sostegno e fiducia ai giovani ed al loro lavoro. Proprio ai giovani studenti delle accademie di moda e comunicazione infatti, è indirizzato il libro “Pubblicità: Moda e Guerra. Le parole in comune” della Gabellini.

Da sx Michele Spanò, Demetra Hampton, Erika Gottardi, Fabiana Gabellini, Benedetta Manfrinetti
Erika Gottardi, Giorgia Spagnoletto

Un affascinante percorso espositivo, ricco di creazioni artigianali uniche, che hanno rappresentato la qualità e l’eccellenza del prodotto italiano, ha aperto ed accompagnato l’intera manifestazione.

Bijoux Espresso di Laura de Santis
Bijoux Espresso di Laura de Santis
Giorgia Spagnoletto

La galleria espositiva attigua al teatro si è infatti arricchita per l’occasione con le creazioni floreali di Viaggi e Idee di Anita Sonnino, i bijoux di Design Melina Ormando, le opere di Marupop Art di Valentina Fiore Perla e le fotografie di Farabola di Lucrezia Dell’Arti. L’evento, documentato dagli scatti del fotografo Walter Karuc, è terminato con uno speciale buffet offerto da SavoirFood di Donatella Jenusky Radaelli e Renata Olivieri Siniscalchi, accompagnato dai vini della prestigiosa etichetta Casale del Giglio.

Tiziana Amorosi d’Adda indossa una creazione Paola T. Moda di Paola Tienforti
Marzia Capponi
SavoirFood di Donatella Jenusky Radaelli e Renata Olivieri Siniscalchi

Info & contatti:

lafucinadellemuse@gmail.comtizianaamorosidadda@yahoo.it

Si accendono i riflettori sulla prima edizione del concorso Notorius

I giovani talenti si affacciano al grande pubblico: la donna nella moda e nel cinema in un nuovo format destinato al successo

Domenica 24 Novembre a partire dalle 17.00, nello storico Complesso del Teatro Basilica, suggestivo spazio nel cuore di Roma, andrà in scena la prima edizione del concorso Notorius, un progetto ideato ed organizzato da Barbara Gottardi, Presidente dell’Associazione La Fucina delle Muse e Tiziana Amorosi d’Adda, Event Manager della Capitale.

Un’importante opportunità offerta a giovani accademici per esibire il loro talento e le loro potenzialità artistiche, in un contest che si preannuncia di grande spessore artistico e culturale, nel quale verrà posta l’attenzione sulle categorie del Cinema e della Moda. Il fil rouge tematico per questa edizione pone l’accento sulla figura della donna come musa ispiratrice indispensabile, non solo nelle arti, ma anche e soprattutto nelle infinite e sfaccettate attività, che nella quotidianità da sempre la vedono protagonista. L’obiettivo è quello di valorizzare le arti nel loro essere portavoci irrinunciabili di ogni contesto storico-sociale e promuovere la qualità sartoriale del made in Italy, offrendo ai giovani artisti una vetrina e un’opportunità importante per mettersi in gioco, proponendosi davanti a un pubblico autorevole.

Complesso del Teatro Basilica

Due differenti momenti segneranno il timing della manifestazione: dal pomeriggio infatti sarà possibile ammirare in un affascinante percorso espositivo, creazioni artigianali uniche che vogliono rappresentare la qualità e l’eccellenza del prodotto italiano. Dalle ore 19.00 poi, nel suggestivo Teatro Basilica, andrà in scena lo spettacolo di premiazione alla presenza di importanti nomi, che si sono distinti nella moda, nel teatro ed in campo giornalistico e letterario.

Non a caso, sponsor d’eccellenza di questo evento sono la stilista Paola Tienforti, che con il suo brand moda rappresenta oggi uno degli esempi italiani più significativi in tema di creatività e capacità manageriale, Bijoux Espresso di Laura De Santis che, seppur giovanissima, ha saputo creare una linea di gioielli di immediata riconoscibilità grazie all’inconfondibile cifra stilistica che li contraddistingue e Giorgia Spagnoletto che nel centro della Capitale, crea e produce meravigliose calzature artigianali totalmente personalizzabili, per accontentare le diversissime esigenze di ogni tipologia di donna.

In passerella ad interpretare le creazioni dei principali sponsor e dei giovani stilisti, si alterneranno quindi seguitissime blogger, donne di differenti taglie ed età insieme a giovanissime studentesse; tutte accomunate dalla volontà di esprimere il caleidoscopico universo femminile in un onirico viaggio attraverso varie epoche. Tutte loro saranno rese ancor più belle dall’Hair Stylist Michele Spanò.

All’interno della kermesse, non mancheranno spunti di riflessione su tematiche di carattere sociale grazie all’intervento di Anna Silvia Angelini, Presidentessa di A.I.D.E e autrice del libro “La violenza declinata”, nonché momenti dedicati al costume con la presentazione del libro “Pubblicità: Moda e Guerra. Le parole in comune”, della stilista Fabiana Gabellini, indirizzato ai giovani studenti delle accademie di moda e comunicazione.

L’evento, documentato dagli scatti del fotografo Walter Karuc, terminerà con uno speciale buffet, riservato a selezionatissimi ospiti, offerto da SavoirFood di Donatella Jenusky Radaelli e Renata Olivieri Siniscalchi, accompagnato dai vini della prestigiosa etichetta Casale del Giglio.

Info & contatti:

lafucinadellemuse@gmail.comtizianaamorosidadda@yahoo.it

ABOUT PAOLA T. MODA

Paola T. è il brand nato dalla mente e dalla passione per la moda di Paola Tienforti. Le numerose esperienze professionali in tutto il mondo le hanno permesso di conoscere ogni tipo di materia prima, di stile e di novità diventando una vera Fashion System.

Nel 1996 viene fondata a Molfetta l’azienda Paola Tienforti, mentre il brand Paola T. nasce ufficialmente nel 2012. Un’azienda proiettata alla diffusione sul mercato e nel 2017 viene aperto a Roma il primo store. Il 2018 è l’anno dell’avvio del sito e-commerce siglato Paola T. e segna anche l’avvento del brand sui principali market place eBay e Amazon.

Chi acquista un capo o una borsa Paola T., acquista un prodotto assolutamente Made in Italy, binomio perfetto tra qualità ed i trend più attuali. Tutte le creazioni nascono da un’attenta ricerca di materiali elaborati da un team altamente specializzato che affianca Paola, mente creativa di tutto. Indossare le collezioni di Paola Tienforti, vuol dire sentirsi donne inarrestabili, che fanno del mondo la propria casa.

ABOUT BIJOUX ESPRESSO

Bijoux Espresso è il progetto avviato nel 2009 dalla Fashion Jewelry Designer e Live Artisan Laura De Santis, un brand nato dalla necessità di regalare ad ogni donna un bijoux “su misura”, al di là dei conformismi: materiali e forme sono lettere di un alfabeto che BE coniuga in linguaggi innovativi, sospesi tra modernità e tradizione, alla costante ricerca di mezzi espressivi adatti ad affermare il mondo interiore della donna moderna. Nel mondo BE gli opposti si incontrano e trovano una nuova armonia, nella chiave della reciproca valorizzazione: i temi in BLACK and WHITE fanno da assoluti protagonisti in un gioco di forme e modelli che reinventano l’urban style all’insegna dell’unicità. Tra i fiori all’occhiello della new collection BE, i dedali metallici di pendenti e bracciali in crochet, che trasfigurano la metropoli moderna in un intricato mondo di luci ed ombre; gli anelli con Swarovski e vortici di metallo, un must storico del marchio che lo ha reso celebre nel mondo dei social; gli orecchini in acciaio e in plexiglass che rivoluzionano il classico concetto di equilibrio proponendo nuove combinazioni di geometrie in movimento.

ABOUT GIORGIA SPAGNOLETTO

Le calzature Giorgia Spagnoletto Shoes sono realizzate esclusivamente con lavorazione artigianale, Modello, tacco, materiale e colore: ogni elemento è personalizzabile e realizzabile su misura. Le scarpe Giorgia Spagnoletto sono quindi perfette per tutti coloro che hanno esigenze particolari di stile o calzata. La produzione è su misura anche per le future spose.

Bagno di folla per l’opening del nuovo Ristorante Seacret a Roma

Tanta curiosità e pubblico delle grandi occasioni per l’apertura del nuovo ristorante di Paolo Onorato e Fabrizio Zonnini che propongono al pubblico gourmet capitolino un raffinato menù di pesce, frutto di ricerca, esperienza e grande attenzione in sala e in cucina.

Da sx Paolo Onorato, Craig Warwick e Fabrizio Zonnini – Ph. Alessio Bartoloni

Dopo la loro prima vincente esperienza, Paolo Onorato e Fabrizio Zonnini hanno inaugurato, domenica 29 settembre 2019 a Roma, in via Marcantonio Bragadin 13, il Seacret, un moderno ristorante dai colori caldi e dall’atmosfera rilassante in cui spiccano eleganti dettagli stilistici come la scenografica parete ad onde, che rievoca la sabbia e le onde del mare o i raffinati elementi decorativi come il pannello retro illuminato con il logo Seacret sulla parete in “antico velluto”, o, ancora, le vetrine elegantemente celate dal logo Seacret in serigrafia opaca, che garantisce discretamente  agli ospiti privacy e riservatezza.

Ph. Alessio Bartoloni

Tantissimi giornalisti e invitati sono stati accolti dall’organizzatrice dell’evento la event manager Tiziana Amorosi d’Adda e dai titolari che, svolti i convenevoli di rito, hanno preso le loro posizioni in cucina ed in sala, deliziando gli ospiti con le prelibatezze della loro proposta enogastronomica. Tra loro il sensitivo Craig Warwick, a Roma per iniziare la prossima stagione televisiva. Ostriche e champagne hanno aperto le degustazioni, seguite da graditissimi primi piatti caldi, in abbinamento a prestigiose etichette di vini bianchi selezionati da Fabrizio. Tra le profumatissime delizie uscite dalla cucina di Paolo, spiccava un gustoso risotto agli scampi. Acclamati dalla folla, i titolari sono tornati tra gli ospiti per il taglio della scenografica torta griffata Seacret, raccogliendo il meritato consenso con un brindisi finale a base di champagne, per augurare le migliori fortune ad un locale che rappresenta uno step successivo del format di ristorazione creato da Paolo e Fabrizio, che si dividono la cucina e la sala con la stessa maniacale attenzione alla qualità e al livello del servizio. Un impegno che troviamo nella selezione delle materie prime, con un pescato locale e stagionale che affianca pesci provenienti dai mari di tutto il mondo, straordinari, sconosciuti o mai proposti in Italia come il Cobia, il Barracuda, il Black Code o il Centrolofo Viola, selezionati per il loro gusto e la tipologia delle carni ma con uno sguardo attento all’eco-sostenibilità della filiera.

Ph. Alessio Bartoloni

Cotture lente e basse temperature, frutto della lunga esperienza di Paolo, consentono di servire piatti di straordinario gusto che conservano una delicata consistenza. Fondamentale poi è l’apporto in sala di Fabrizio, grande sommelier che ha realizzato una cantina straordinaria, con una selezione di etichette di nicchia dal giusto rapporto qualità prezzo, che sposano perfettamente i sapori dei piatti. Affidarsi a lui è la scelta più saggia, facendosi guidare con fiducia in un panorama in cui la sua ricerca è l’autentico valore aggiunto per degustare un ottimo vino, servito alla giusta temperatura e gustosamente abbinato al piatto, spendendo il giusto, in un conto sempre eticamente corretto. I crudi sono proposti secondo la stagione e le ostriche sono selezionate dalla collaborazione con Oyster Oasis, azienda formata da un gruppo di professionisti italo francesi, che condividono con Paolo e Fabrizio la grande passione e la profonda conoscenza del prodotto. L’appuntamento è in via Marcantonio Bragadin, solo la sera, per degustare le straordinarie specialità di Seacret, una nuova straordinaria realtà golosa pronta a raggiungere importanti traguardi e riconoscimenti stellati.

Ph. Alessio Bartoloni

A PROPOSITO DI SEACRET

SEACRET è il risultato evolutivo di un percorso e di uno studio, fatto di ricerca e sperimentazione, nell’ambito della ristorazione chiamato “Il Segreto del Mare”. L’etimologia del nuovo nome nasce dalla crasi delle parole anglosassoni Sea (Mare) e Secret (Segreto) in ricordo del passato. Il Segreto del Mare, infatti, nasce ufficialmente nel 2011, forte dei tanti anni di esperienza dei due titolari, con l’obiettivo di portare ad un livello di definitiva maturazione la grande professionalità e le vaste competenze da loro conseguite.

SEACRET è un nuovo ristorante con un concept basato essenzialmente sulla cucina di mare, sullo sviluppo della ricerca delle materie prime, sulle nuove tecniche di cottura, sulla puntualità nei tempi di servizio, sulla cordiale e professionale accoglienza degli ospiti in sala. L’idea di base di SEACRET è quella di rispettare la cucina tradizionale italiana esaltandola con le migliori materie prime selezionate, utilizzando però moderne tecniche di esecuzione, aggiungendo ingredienti in perfetta armonia tra di loro, conferendo ai piatti un elevato valore aggiunto organolettico. La cucina di SEACRET propone la semplicità e la naturalezza del mangiare sano e genuino. Per questo il team si avvale anche della presenza di un medico nutrizionista, che vaglia le proposte culinarie dello chef e che permette di proporre agli ospiti una selezione di piatti equilibrati e ben digeribili, oltre che estremamente gustosi.

La ristorazione non è semplicemente cucinare e servire piatti gustosi. SEACRET è consapevole del fatto che oggi, per essere al passo in questo settore, bisogna saper gestire un’azienda complessa ed articolata, che sappia curare con attenzione tutti i rapporti ed i settori della professione. Dal marketing agli acquisti, dalle risorse umane alla comunicazione. Bisogna essere strutturati e presenti, applicando la stessa maniacale attenzione che si pone in cucina ed in sala, per raccogliere sempre i migliori risultati e far vivere ai propri clienti un piacevole momento edonistico, un’esperienza ispirata all’enogastronomia. Il sommelier di SEACRET cura la cantina e coadiuva in sala i clienti nelle loro scelte sul vino. Le etichette selezionate con cura, non necessariamente blasonate, sono di grande qualità, proposte a prezzi accessibili, con delle punte di diamante, idonee per accompagnare grandi esperienze. Il benessere del cliente è il punto cardine del lavoro di SEACRET, la vera autentica mission dei due appassionati titolari Paolo e Fabrizio che offrono un coinvolgente percorso enogastronomico e un servizio al tavolo attento, cortese, discreto e professionale. La filosofia di SEACRET si fonda su una scrupolosa ricerca e cura di quei particolari che fanno la differenza tra una buona cena ed un’esperienza golosa. In poche parole: qualità, sostanza, semplicità, immagine e cordialità.

Benvenuti al SEACRET!

Ph. Alessio Bartoloni

Press Office: Excelsum Publisher

info@maxpiccinno.com

Torna la Gaynor Fairweather Cup e Roma ricomincia a ballare!

Dopo il successo del 2018, appuntamento il 29 giugno 2019 al Rome Cavalieri Waldorf Astoria per la seconda edizione della Gaynor Fairweather Cup

Riflettori accesi a Roma su Gaynor Fairweather MBE, star assoluta nel mondo delle danze latino americane, 14 volte campionessa del Mondo e suo marito Mirko Saccani, il più grande coreografo della disciplina. La coppia torna a far danzare la Capitale con l’attesissimo appuntamento della seconda edizione della Gaynor Fairweather Cup che, dopo il successo riscosso lo scorso anno, ha attirato l’interesse della stampa e di un pubblico sempre più vasto, grazie anche alla grande attenzione verso il ballo creata in Italia dal programma “Ballando con le Stelle”.

   “Vogliamo replicare e superare il successo della prima edizione, portando anche quest’anno a Roma le più importanti coppie della categoria amatori di danze latino americane che si sfideranno in un appassionante contest per la seconda edizione della Gaynor Fairweather Cup – affermano Gaynor e Mirko – confermando il matrimonio d’amore con l’incantevole Rome Cavalieri Waldorf Astoria, la struttura più prestigiosa della Capitale che sarà teatro anche di questa nuova edizione. Siamo onorati di avere anche quest’anno al nostro fianco il noto coreografo e ballerino Stefano Oradei nell’ideazione e nell’organizzazione di questo evento che sta destando una crescente attenzione in tutto il panorama mondiale di danze latino americane”. Un contest di livello assoluto che, anche quest’anno, si arricchisce di un attesissimo PRO-AM Show Case che coinvolgerà diverse coppie formate da business women provenienti da tutto il mondo, che si esibiranno danzando in coppia con grandi professionisti, al cospetto di una giuria internazionale di grandissimo prestigio che, presieduta dalla stessa Gaynor, vede anche quest’anno la presenza di importanti personaggi del mondo delle danze latino americane come Caterina Arzenton, Paulina Kazachenko, Veera Kinnunen, Nancy Berti, Andrei Mosachuk e Debby Posti.

Chi si aggiudicherà la seconda edizione della Gaynor Fairweather Cup, succedendo alla coppia slovena Klemen Prasnikar & Alexandra Averkieva che ha trionfato nel 2018? La gara è già partita e l’interesse per questa nuova sfida ha acceso anche l’attenzione di partner di grande prestigio, prima fra tutte la stilista Paola Tienforti, titolare del marchio Paola T. che realizzerà alcuni dei premi personalizzati, affiancandosi all’organizzazione nelle premiazioni di questo secondo appuntamento che avrà luogo nel corso di un esclusivo gala dinner, all’interno del quale i prestigiosi ospiti della serata potranno ammirare da vicino le evoluzioni dei più grandi ballerini del mondo, gustando, anche quest’anno, le prelibatezze preparate per l’occasione degli chef del Rome Cavalieri servito nel Salone dei Cavalieri elegantemente allestito grazie al magistrale coordinamento di tutti i prestigiosi partner da parte della Event Manager Tiziana Amorosi d’Adda.

Per la realizzazione dell’evento si ringrazia:

Francesca Neri Event

Chrisanne Clover

My Boutonneire

Festa LTL

Antonio Maria Arbues

Walter Karuc

Press Office

Excelsum Publisher

info@maxpiccinno.cominfo@womanbride.it

 

Milena Miconi protagonista dell’evento di lancio di “Flair – il tuo stile”

Un volo di farfalle, una sfilata ed un cocktail esclusivo per l’opening dell’elegante Concept Store di Marzia Capponi

Milena Miconi, Marzia Capponi

L’eleganza femminile protagonista a Roma al Centro Commerciale Odissea 2000 per l’opening di Flair – Il Tuo Stile, raffinato Concept Store che, con un mood “jungle” fatto di elementi esotici e moderni contrasti cromatici, aggiorna la propria immagine con un tocco glam e decisamente cosmopolita, frutto della creatività dell’architetto Doriana Caporale.

Milena Miconi
Milena Miconi

Un nuovo stile in cui prevalgono il verde ed il fucsia, colori protagonisti dell’evento “New Style, Same Flair” organizzato dalla da Tiziana Amorosi d’Adda e presentato da Erika Gottardi.

Erika Gottardi, Tiziana Amorosi d’Adda

Madrina dell’opening l’attrice Milena Miconi che, giunta all’evento a bordo di una fiammante berlina di MTR Autonoleggi, ha ben rappresentato la Donna “Flair”, portando in passerella, con il suo raffinato charme, le creazioni di alcuni prestigiosi brand della boutique come Paola T., Think Believe, Operà Fashion, Giorgia & Johns e Influencer.

Milena Miconi

Il suo passo sicuro ha aperto la sfilata tenendo a battesimo il défilé delle emozionate ed eleganti clienti del concept store che ne hanno rappresentato egregiamente lo spirito.

Donne che incarnano e compongono un universo femminile estremamente variegato, fatto di manager, di fashion blogger, di casalinghe, di imprenditrici, ma anche di madri, figlie, nonne e mogli. Emozionante il finale in cui Milena Miconi, chiudendo la sfilata con l’ultima scenografica uscita, ha salutato e ringraziato il numeroso pubblico, annunciando le sue prossime nozze che saranno curate proprio da Tiziana Amorosi d’Adda.

Marzia Capponi, Paola T.

A testimoniare l’intimo legame con il mondo della moda, la collaborazione con il Team Valdiserri dell’Accademia del Lusso reso indimenticabile dagli emozionanti scatti fotografici di Walter Karuc.

Abbiamo voluto confermare, con questo importante evento, che Flair – Il Tuo Stile, non è semplicemente un negozio di abbigliamento – afferma, emozionata, Marzia Capponima è un punto di riferimento per noi donne, un luogo d’incontro, di sorrisi, di condivisione, di shopping, di momenti sereni tra amiche, da vivere con leggera e vitale spensieratezza”.

Il successo di questa giornata ed il grande consenso raccolto dal numeroso pubblico, accorso nonostante la pioggia, confermano le scelte e la grande capacità di Marzia, della mamma Paola, della sorella Katia e delle assistenti alla vendita Paola e Dorina che riescono ad infondere grande sicurezza nelle tantissime donne che si affidano a loro, creando, con sapienti giochi di mix & match, mille mood diversi per vestirne le mille personalità, suggerendo accostamenti, forme, colori e armonie per esaltare la bellezza di ogni donna, donandole sicurezza con il giusto outfit per ogni occasione.

Di grande effetto, gli allestimenti del Centro Commerciale Odissea 2000, progettati e realizzati dalla Event Designer Silvia Jacopini.

Paola Tienforti, Silvia Jacopini

Tante attenzioni e preziosi omaggi per le numerose ospiti presenti, tra le quali l’attrice e show girl Maria Monsè, la ex miss Italia sordomuta Elisabetta Viaggi, l’attrice Jolanda Gurreri e le giornaliste e blogger Elenia Scarsella, Irina Raskina, Emanuela Scanu, Sara Lauricella, Laura Mancini, Antonella Evangelisti e Mariangela Celli. Un servizio di make up professionale offerto da NIYO&CO. ha consentito alle eleganti ospiti di sistemarsi il trucco prima della sfilata.

Un elegante volo di farfalle, ha rappresentato in modo simbolico l’apertura della rinnovata boutique; uno di quei momenti scenografici e speciali con i quali Tiziana ama arricchire i suoi eventi che risultano così sempre unici e speciali.

 

Maltese Food & Wine

L’evento è proseguito con un raffinato cocktail curato dal Nera Restaurant e con una degustazione di vini e preziose bollicine, bianche e rosé, offerte da Maltese Food & Wine. A conclusione, il taglio della scenografica torta a tema, che ha chiuso l’evento tra dirette social selfie e sorrisi rilassati.

Press Office

Max Press